Pescara, sicurezza: maggiori controlli nella Stazione Centrale

Polizia FerroviariaIeri si è tenuta la riunione in Prefettura per parlare dei senza fissa dimora

PESCARA – Mercoledì 23 settembre, presso il Palazzo di Governo di Pescara, presieduta dal Viceprefetto Vicario dott.ssa Paola Iaci, si è tenuta una riunione concernente le problematiche di ordine e sicurezza pubblica della Stazione Centrale di Pescara e delle aree antistanti lo scalo ferroviario conseguenti alla presenza, talvolta disturbante e aggressiva, di numerosi senza fissa dimora ed i timori per la sicurezza dei viaggiatori e degli operatori delle FF.SS. soprattutto in orario notturno. Alla riunione, che segue analoghi, precedenti incontri tenutisi sulla stessa problematica, hanno partecipato il Comune di Pescara, le Forze di Polizia e la Direzione compartimentale di Ferrovie dello Stato.

Dopo la disamina approfondita della questione è stato deciso di intensificare la presenza delle FF.P. statuali e della P.M. le quali, a breve, predisporranno nelle aree immediatamente prospicienti lo scalo ferroviario postazioni fisse di polizia; il Comune di Pescara si è impegnato a verificare la possibilità di estendere, anche su quelle zone, sistemi di videosorveglianza integrati con quelli in uso nella Stazione Centrale ed a proseguire l’attività socio assistenziale già avviata da tempo nei confronti dei senza fissa dimora, anche in vista dell’imminente stagione invernale, monitorando la situazione attraverso il tavolo di lavoro strutturato con tutte le associazioni di volontariato.