Pescara, Sel: “Strade troppo strette e pericolose in Via D’Avalos”

Via D’Avalos PescaraDiverse le segnalazioni dei residenti per evidenziare  errori nella risistemazione dei marciapiedi

PESCARA – Roberto Ettorre, Coordinatore comunale Sel Pescara,  in una nota interviene

sui lavori effettuti in Via D’Avalos:

Residenti di Via D’Avalos hanno contattato il coordinamento comunale di Sel Pescara per evidenziare grossolani errori nella risistemazione dei marciapiedi in prossimità delle palazzine di edilizia residenziale pubblica a pochi metri dall’incrocio con Via Pepe, Stadio Adriatico.

I marciapiedi all’interno delle strade laterali di queste palazzine sono eccessivamente estesi, il che se da un lato solitamente è un bene in casi di vie con alta intensità di presenza pedonale e utili a portatori di disabilità, nel caso in questione costituisce una negatività, poiché rende pericoloso il transito delle automobili al momento dell’immissione su Via D’Avalos essendo eccessivamente strette. Questo si traduce in difficoltà enormi nella circolazione delle auto, come evidenziato dalle foto allegate, ed è facile immaginare cosa accadrebbe in casi di passaggi di ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco.

Anche questa piccola situazione si va ad aggiungere al caos e allo stress a cui sono sottoposte numerose zone della città a causa di una pessima, tardiva, frettolosa e colpevole programmazione di cantieri e lavori pubblici da parte di una amministrazione che mostra tutto il suo zelo solo nella contrattazione di candidature e nelle manovre di politica politicante, laddove la vita vera dei cittadini soffre e boccheggia.