Pescara, raccolta differenziata per altri 6mila cittadini

PESCARA –  Verrà esteso  dalla Attiva Spa il servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti ad altri 6 mila cittadini, nel quartiere colli a Pescara, dal 22 novembre. A partire da oggi 8 novembre l’amministrazione comunale  inizierà gli incontri con gli utenti interessati, per illustrare le modalità di conferimento del pattume alle quali dovranno attenersi e da venerdì 12 novembre partirà anche la consegna dei kit domiciliari, che  consentiranno di portare a 49 mila 700 il numero dei cittadini di Pescara che usufruiscono del servizio, incrementando anche la quota di pattume che non viene smaltito in discarica e dunque riducendo i costi per l’amministrazione comunale.

L’assessore all’Ambiente del Comune di Pescara Isabella Del Trecco ufficializzando il provvedimento, ha detto:

sino a oggi  sono già circa 43mila 700 gli utenti che quotidianamente conferiscono i propri rifiuti tramite la differenziata porta a porta, in alcuni casi con modalità ‘spinta’, ossia con il ritiro domiciliare del pattume direttamente all’esterno della propria abitazione, una modalità che la Attiva riesce a effettuare soprattutto nelle zone in cui ci sono case singole, oppure con la differenziata di prossimità, ossia utilizzando bidoni condominiali, come ad esempio sta già avvenendo sulla riviera nord, dove abbiamo tolto dalla strada tutti i grandi cassonetti verdi.

Appena lo scorso 12 ottobre la Attiva aveva effettuato l’estensione del servizio del porta a porta e di prossimità, coinvolgendo 4.500 ulteriori residenti, sempre della zona dei Colli.Ora la Attiva è pronta a estendere il servizio ad altri 6mila residenti dei Colli, iniziando a scendere però verso valle, ossia sulla zona a ovest della linea ferroviaria, e coinvolgendo i cittadini di via Arapietra, via Monte Civitella, via Passo La Croce, via Monte Gorzano, via Centorame, strada Vicinale Bosco, via Raffaele La Porta, via Sella di Corno, via Monte Corvo, via Monte Petroso, via Villa Basile, via Enzo Ferrari, via Monti Ausoni, via Valle Verde, via D’Agostino, via Parco Nazionale d’Abruzzo, via Monte San Rocco, via Monte Amaro, via Monti Simbruini, via Monti Ernici, via Pizzoferrato e via del Santuario.

Per illustrare le modalità di svolgimento del servizio e distribuire le attrezzature necessarie saranno effettuati sei incontri pubblici e sei giornate di distribuzione delle attrezzature che dovranno essere ritirate dai cittadini presso i locali della Circoscrizione Colli, in via Di Sotto, secondo un calendario già distribuito alle famiglie interessate.

Si partirà oggi  8 novembre, alle 18, con l’incontro fissato per i residenti di via del Santuario, via Arapietra, via Monte Civitella, via Passo La Croce, via Monte Gorzano: i residenti di via del Santuario potranno ritirare il kit venerdì 12 novembre dalle 15 alle 19; quelli delle altre strade sabato 13 novembre dalle 9 alle 13. Martedì 9 novembre incontro con i residenti di via Centorame, strada Vicinale Bosco, via Raffaele La Porta, via Sella di Corno, via Monte Corvo e via Monte Petroso, che potranno ritirare le attrezzature sabato 13 novembre dalle 15 alle 18.30.

Mercoledì 10 novembre incontro, sempre alle 18, con i residenti di via Villa Basile, via Enzo Ferrari, via Monti Ausoni, via Aremogna, via D’Agostino, Salita Facciolini, via Fucino, via Monte Paganica, via Parco Nazionale D’Abruzzo e via Monte Amaro che ritireranno il kit lunedì 15 novembre dalle 14.30 alle 18.30; giovedì 11 novembre incontro alle 18.15 presso il quartiere con i residenti di via Arapietra, via Monte Petroso, via Villa Basile, via Enzo Ferrari, via Monti Ausoni, via Valle Verde, via D’Agostino e via Parco Nazionale d’Abruzzo che ritireranno il materiale martedì 16 novembre dalle 14.30 alle 18.30.

Lunedì 15 novembre altro incontro alle 10.30 con i residenti di via Monte San Rocco, via Monte Amaro, via Monti Simbruini, via Monti Ernici e via Pizzoferrato che ritireranno il kit mercoledì 17 novembre dalle 15 alle 19; infine ultimo incontro ancora con i residenti di via del Santuario martedì 16 novembre, alle 16.30, cittadini che avranno le proprie attrezzature giovedì 18 novembre dalle 15 alle 19. Nei prossimi giorni i dipendenti della Attiva completeranno anche l’eliminazione dei grandi cassonetti stradali e dal 22 novembre saremo pronti a partire con il porta a porta, che inevitabilmente richiederà una fase iniziale di rodaggio.