Pescara, presentazione guida Gambero Rosso

Febbo sarà presente domani 21 novembre al lancio della nuova guida sui migliori oli  extra vergine d’oliva
PESCARA -Domani,21 novembre ,presso la sala Camplone della Camera di Commercio,a Pescara, a partire dalle ore 11.30 sarà presentata la nuova guida Gambero Rosso.All’evento parteciperanno l’assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo, e tra i relatori, Daniele Becci, presidente della Camera di Commercio Pescara, Domenico Pasetti, Presidente Coldiretti Abruzzo, Carlo Ottaviano, guida Gambero Rosso, Nunzio Scaramozzino della filiera olivicola, Massimo Gargano dell’Unaprol e Michele Bungaro che fungerà da moderatore. La  nuova guida sui migliori  oli extra vergine d’oliva sarà pubblicata da Gambero rosso con la collaborazione di Unaprol – consorzio olivicolo italiano – e di Coldiretti Abruzzo. L’iniziativa editoriale sarà un utile strumento di orientamento per il consumatore attraverso la conoscenza della realtà olivicola abruzzese e del legame tra l’extravergine e i diversi territori regionali.

Ha commentato Febbo:

sarà una guida riservata esclusivamente all’olio extravergine di qualità e di provenienza rigorosamente italiana, attraverso la completa tracciabilità di filiera e il rispetto di un rigido disciplinare di qualità. In questo modo, il consumatore potrà scegliere quali prodotti acquistare in base alle indicazioni della guida. Uno stimolo a conoscere da vicino la realtà dell’olivicoltura e il suo legame con il territorio. Raggiungere entro il nuovo anno  il 90 per cento di consumo interno regionale è l’obiettivo della politica posta in essere dall’assessorato all’Agricoltura promuovendo l’olio extra vergine, anzitutto, tra gli abruzzesi. Il ruolo dei frantoi è strategico sia per la salvaguardia della qualità del prodotto olio e sia per le funzioni di collante tra le nostre scelte alimentari e nutrizionali e il territorio che direttamente le produce.

La nuova guida Gambero Rosso conterrà informazioni relative alle aziende, alla loro storia, ai loro prodotti con i loro profili sensoriali, ma anche consigli per il loro uso in cucina e indirizzi utili per dove dormire e mangiare nelle vicinanze dell’azienda o del frantoio.