Pescara: presentato il progetto” Il Cantiere dell’Identità”

Rivolto agli studenti delle Scuole Medie e Superiori, ha l’obiettivo di far acquisire la consapevolezza delle proprie radici storiche e culturali.

Il Presidente del Consiglio comunale Di Biase, durante una Conferenza stampa, ieri, ha illustrato il Progetto “Il Cantiere dell’Identità”, che coinvolgerà  le Scuole Medie e  gli Istituti Superiori di Pescara.I Dirigenti Scolastici ne  sono stati messi al corrente con una lettera, nella quale li si invita a far partecipare gli studenti alle manifestazioni , che verranno promosse dal comune per celebrare il 150° anniversario della nascita di Basilio Cascella, o il centenario della nascita di Flaiano o ancora per ricordare D’Annunzio, i grandi nomi che hanno dato lustro alla nostra città.

Il Presidente ha così sottolineato:

In un periodo storico in cui la globalizzazione rischia di cancellare il nostro passato  ci sembra fondamentale tenere aperto quel rapporto di dialogo tra Istituzioni ed enti scolastici per condividere con i nostri ragazzi il nostro passato, quel patrimonio culturale, artistico, storico che pure rappresenta la nostra identità e che rafforza il nostro senso di appartenenza a una terra.

La Presidenza del Consiglio comunale vuole porsi quale tramite per trasmettere ai nostri ragazzi quel passato e lo faremo promuovendo una serie di iniziative che saranno aperte e dedicate soprattutto ai nostri giovani adolescenti. Nelle prossime settimane avvieremo una serie di incontri con gli studenti sui temi della storia e della cultura cittadina; abbiamo invitato gli studenti a partecipare alla mostra sulle cartoline di Basilio e Tommaso Cascella che appena due mesi fa sono state donate al Comune di Pescara, cartoline che verranno esposte a partire dal prossimo 26 febbraio presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, in occasione delle celebrazioni per il 150° Anniversario della nascita di Basilio Cascella.

Coinvolgeremo poi i ragazzi negli eventi in via di preparazione per ricordare il centenario della nascita di Ennio Flaiano: il 5 marzo, tra le altre iniziative, terremo un Consiglio comunale aperto con la partecipazione del regista Enrico Vaime, inoltre emaneremo un bando pubblico rivolto alle scuole per studiare la figura di Flaiano, attività che non si sovrapporranno alle manifestazioni che tra l’altro sta preparando anche l’assessore alla Cultura Elena Seller. Proporremo ai nostri ragazzi una riflessione su Gabriele D’Annunzio, un personaggio centrale della cultura del Novecento, anche in questo caso attraverso un bando scolastico.

Infine stiamo preparando i festeggiamenti dell’Unità d’Italia per il prossimo 16 e 17 ottobre, date in cui ricorrono gli eventi che determinarono la liberazione della piazzaforte di Pescara dai Borboni e la visita di Vittorio Emanuele II”. Ma non basta: il prossimo 12 febbraio, alle 12 inaugureremo la nuova sede della Presidenza del Consiglio, realizzata nella torre comunale, sede che si propone come luogo storico-identitario in cui organizzare anche visite.