Pescara Pallanuoto contro la Lazio per conservare il secondo posto

Domani al Pala-Pallanuoto di Pescara penultima giornata di campionato. Il coach Mammarella tiene alta la guardia

pallanuoto maschile Pescara

PESCARA – Domani, sabato 20 maggio alle ore 15 c’è Pescara Pallanuoto-Lazio, gara valida per la penultima giornata in serie B maschile.

Al Pala-Pallanuoto di Pescara i padroni di casa affrontano la Lazio, poi all’ultima di regular season trasferta campana contro il San Mauro. Arbitra il signor Anaclerio.

Il Pescara Pallanuoto è secondo a un punto dietro dalla Cesport, e ha due lunghezze di vantaggio sulla Rari Nantes Napoli terza della graduatoria; ai play-off accedono le prime due, ed è chiaro che la lotta è così serrata che nessuno può sbagliare un colpo. Men che meno il Pescara, che vuol vincere le restanti gare per evitare sorprese di qualsiasi genere.

Coach Francesco Mammarella ha tutti a disposizione tranne l’infortunato Giovanni Sarnicola:

“I ragazzi stanno facendo bene, credo che tutti abbiamo recuperato l’autostima dopo aver vinto in trasferta contro Cesport e Zero9. Però raccomando sempre a tutti di non abbassare la guardia, perché non credo che affronteremo avversarie arrendevoli. La Lazio? Io non la sottovaluterei anche se non ha obiettivi di classifica, quella capitolina era una formazione allestita per un campionato di vertice, poi qualcosa non ha funzionato ma bisogna fare molta attenzione”.