Pescara: oltre 250 bambini protagonisti, oggi, della Maratonina del Ponte

L’iniziativa  rientra nell’azione di sensibilizzazione in difesa dell’ambiente e nella lotta contro l’inquinamento dell’ecosistema marino.

PESCARA – L’assessore all’Ambiente del Comune di Pescara Isabella Del Trecco in riferimento all’evento previsto per oggi e promosso da Antonio Di Febo, titolare dello Spinnaker Group ha ricordato che oltre  250 bambini parteciperanno alla Maratonina del Ponte in difesa dell’ambiente, un’iniziativa promossa come azione di sensibilizzazione nella lotta contro l’inquinamento del mare. Alle 9.30 in punto gli studenti delle classi terze, quarte e quinte di alcune scuole elementari partiranno dal molo nord, dalla piazza della Madonnina per giungere sino al porto turistico, correndo per la tutela del mare.

Ha  spiegato l’assessore Del Trecco:

la nuova amministrazione comunale inaugurerà la prima edizione della Maratonina del Ponte , una gara che punta a rafforzare nei nostri bambini, nella nostra classe dirigente del futuro, la sensibilizzazione verso il rapporto con il mare e la natura. Parteciperanno alla giornata gli studenti delle classi terze, quarte e quinte elementari delle scuole ‘Marino Di Resta’, di via Scarfoglio, di via del Concilio, dei due Istituti Ravasco, dell’Istituto Nostra Signora e di San Silvestro, scuole che hanno aderito al progetto ‘Eco-Mare’. I bambini partiranno dal molo nord, cioè dalla Madonnina, attraverseranno il Ponte del Mare, sbarcheranno a sud e dovranno raggiungere il traguardo all’interno del Porto turistico, in tutto 1.050 metri, un percorso adatto a bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni, che siamo certi parteciperanno con le proprie famiglie, per estendere tale opera di sensibilizzazione.

Ha confermato il Capitano Pavese:

A vigilare sullo svolgimento della manifestazione sarà la Direzione Marittima,da anni coinvolta in un progetto di collaborazione con la pubblica amministrazione e con le scuole per divulgare la cultura del mare e anche della Vela, che richiede una particolare disciplina.

Ha aggiunto Di Febo :

La Maratonina  rappresenta il punto finale di un progetto che ha visto lo Spinnaker Group impegnato all’interno delle scuole per parlare del mare non solo dal punto di vista didattico, ma per illustrare ai ragazzi i riti, le leggende, la fauna del mare, un modo diverso per approcciarsi alla nostra risorsa madre, per consentire ai ragazzi di innamorarsi del mare stesso e aiutarci a farlo rispettare.