Pescara: istituito nuovo servizio di vigilanza sui bus scolastici

PESCARA – L’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Pescara Roberto Renzetti,dopo aver ricevuto comunicazione formale circa l’attivazione del nuovo  servizio istituito dall’amministrazione comunale di Pescara , ha annunciato che a partire da mercoledì mattina, 19 maggio,  due accompagnatori saliranno sugli scuolabus comunali per ‘scortare’ i bambini nel viaggio verso scuola e verso casa, garantendo la vigilanza a bordo dei mezzi.

Con l’utilizzo di due Lavoratori socialmente utili forniti dal Centro per l’Impiego e  che non graveranno sulle casse comunali,  si darà una risposta concreta alle richieste giunte da decine di famiglie che hanno sollecitato la presenza di adulti sui pulmini scolastici per garantire la vigilanza dei piccoli.

Ha spiegato l’assessore :

da mesi i nostri uffici  si sono attivati per individuare una soluzione alla necessità di destinare del personale adulto a bordo degli scuolabus comunali che ogni mattina trasportano in classe decine di bambini che abitano nelle zone più periferiche del territorio, come i Colli o Villa del Fuoco e che, altrimenti, privi di mezzi personali, avrebbero serie difficoltà a raggiungere la propria scuola.

Già qualche anno fa era stata sollevata anche una polemica sull’assenza di personale a bordo dei bus che sorvegliassero i bambini sia all’interno dei mezzi che alla discesa presso le fermate. Finalmente siamo riusciti a soddisfare tale richiesta ricorrendo all’utilizzo di due Lsu, un uomo e una donna, reperiti tramite il Centro per l’impiego, che non avranno alcun costo per l’amministrazione in quanto già destinatari di un assegno mensile in qualità di Lsu. I due lavoratori, a partire da mercoledì 19 maggio, viaggeranno sui pulmini dalle 7.30 alle 8.30 e dalle 12.30 alle 14, dunque negli orari di ingresso e uscita dalle scuole. Due gli scuolabus in circolazione, il primo opera per il trasporto degli studenti delle due scuole elementari del IX Circolo didattico, ossia Largo Madonna e via Valle San Mauro-Gescal, partendo da via Aterno e percorrendo il Ponte Capacchietti, via del Circuito, via Pian delle Mele, via Fonte Romana, via Monte Faito, via Valle di Rose, via del Santuario, via Di Sotto, via Colli Innamorati, via Valle Furci, via Valle Ferzetti, strada Colle Caprino, via Di Sotto, via Colli Innamorati, via Catani, via Salita Cellini e terminando la corsa presso Largo Madonna.

Il secondo mezzo, invece trasporta gli studenti delle scuole elementari del VII e V Circolo Didattico, ossia il ‘Raffaele La Porta’ di via Rubicone e il ‘Gianni Rodari’ in via Salara Vecchia. Il mezzo parte anch’esso da via Aterno e percorre via Stradonetto, via Sacco, via Lago di Campotosto, via Tiburtina, via Chianti, via Salara Vecchia, via Lago Sant’Angelo, via Volta, via Lago di Campotosto, via Alento, via San Donato, via Rio Sparto, via Po, via Aldo Moro, via Lago Sant’Angelo, via Pietro Nenni, via Fosso Cavone, via Secchia, via Basento, via Panaro, via Cesano, via Rubicone, via Basento, piazza Risorgimento, via Teverone, via Fosso Cavone, strada Vecchia Fontanelle, via Tirino, via San Marco, via Aldo Moro, via Lago Sant’Angelo, via Nenni, via Volta, via Lago Sant’Angelo, via Volta, via Biferno e via Salara Vecchia. La presenza di due accompagnatori-adulti ci garantirà maggiore sorveglianza dei nostri bambini, dunque una maggiore sicurezza.