Pescara, incidente stradale: grave un quindicenne

PESCARA – Il Presidente della Commissione consiliare Sicurezza del Territorio Armando Foschi ha reso noto che  nel pomeriggio di oggi si è verificato a Pescara, sulla trafficata via Nazionale Adriatica nord un grave incidente stradale di  cui è rimasto  vittima un ragazzino di appena 15 anni, giunto in gravi condizioni al Pronto Soccorso dell’ospedale civile di Pescara.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti – ha spiegato il Presidente Foschi – il ciclomotore, condotto da R.A., di soli 15 anni, di Pescara, viaggiava su via Nazionale Adriatica Nord, in direzione sud-nord. All’improvviso, per cause per ora inspiegabili, all’altezza dell’incrocio con via Martiri di Cefalonia, il ragazzino ha effettuato una frenata in emergenza perdendo il controllo del ciclomotore e ha invaso in caduta la corsia di marcia opposta, quella nord-sud, dove in quel momento sopraggiungeva un veicolo condotto da D.T.D., 39 anni, di Pescara che, nonostante la frenata, non è riuscito a evitare lo scontro. Le condizioni del ragazzino sono subito apparse gravi: immediati i soccorsi che hanno trasportato il quindicenne in ospedale in codice giallo per lesioni varie in fase di accertamento. Le indagini sono state affidate alla Polizia municipale.