Pescara, Convegno sulle energie rinnovabili alla Provincia

PESCARA – Giovedì 23 febbraio  alle ore 9,30, nella  Sala figlia di Iorio della Provincia di Pescara, si terrà un convegno organizzato dall’assessorato provinciale all’Energia. Si parlerà degli investimenti “green” per un importo di 200 milioni di euro che saranno realizzati nei prossimi otto anni nei 46 comuni della provincia di Pescara, grazie alla strategia del Patto dei Sindaci messa in atto proprio dalla Provincia. Apriranno i lavori  il presidente dell’ente Guerino Testa e Iris Flacco, Dirigente Energia della Regione Abruzzo, mentre gli interventi saranno affidati all’assessore provinciale Angelo D’Ottavio, a Carlo Mari dell’Università d’Annunzio e al presidente della Fira, Rocco Micucci. Le conclusioni saranno affidate al vice presidente della giunta regionale d’Abruzzo, Alfredo Castiglione.
“Il convegno sarà l’occasione per presentare i risultati della strategia del Patto dei Sindaci che vede la Provincia di Pescara assolutamente in prima linea, spiega D’Ottavio, non solo perchè tutte le 46 amministrazioni hanno aderito al progetto, ma soprattutto perchè ogni comune ha definito, grazie alla collaborazione con la Regione e la Provincia, il proprio Bilancio Energetico Comunale e il Piano di Azione per raggiungere gli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto (ridurre del 20% le emissioni di CO2 e aumentare del 20% la produzione di energia da fonti rinnovabili entro il 2020). Questi Piani (denominati SEAP) hanno delineato un programma di interventi “green” che determineranno, in base alle valutazioni effettuate dall’Università D’Annunzio, circa 200 milioni di euro di investimenti in rinnovabili nei prossimi otto anni. La Provincia di Pescara ha ben operato in questo campo – dice sempre D’Ottavio – anche perché ha messo a disposizione dei comuni le risorse necessarie per definire i Piani energetici (SEAP) e, grazie alla disponibilità della Regione, i comuni abruzzesi hanno potuto già realizzare 35 milioni di euro di interventi in efficientamento e produzione di energia da fonti rinnovabili”.

Nei giorni scorsi l’assessore D’Ottavio è stato ospite alla Fiera EcoCasa di Reggio Emilia e Energia 2012 di Pisa, invitato dagli organizzatori per presentare “lo straordinario caso di successo pescarese, registrato in linea con il programma di governo della Provincia e con lo slogan dei 46 interessi comuni”.
Nel corso del convegno saranno presentate le forme di finanziamento esistenti per realizzare gli interventi, tra cui il Fondo rotativo di Kyoto che in Abruzzo gestirà la FIRA. Sarà anche l’occasione per aprire una riflessione sulle opportunità occupazionali, oltre che economiche, offerte da questo settore, uno dei pochi in crescita in un momento di crisi e recessione.

Il vice presidente della Regione parlerà dell’opportunità di sostenere le imprese abruzzesi del settore, per fare in modo che gli investimenti non siano realizzati solo da imprese non abruzzesi ma determinino una crescita economica e competitiva delle aziende locali, anche attraverso lo stimolo all’aggregazione dei Poli d’Innovazione o delle reti d’impresa.