Pescara, controlli a tappeto nell’area di risulta e in riviera: multati parcheggiatori abusivi

illuminata a giorno l'area di risultaPESCARA – Giornata di intensi controlli, quella odierna, che ha visto in azione Carabinieri e personale della Polizia Municipale di Pescara nell’area di risulta e sulla riviera. Scopo del servizio era quello di passare al setaccio le zone più sensibili del capoluogo, in modo da verificare la presenza di clandestini e di contrastare efficacemente fenomeni particolarmente fastidiosi quali quello del parcheggio abusivo e del commercio ambulante di capi contraffatti.

L’attività, a cui hanno complessivamente preso parte 30 unità, ha consentito di controllare e identificare oltre 45 persone, risultate tutte in regola con documenti e permessi di soggiorno, mentre per due cittadini senegalesi, privi di qualsiasi documento, sono scattate le procedure di espulsione.

Contravvenzionati i parcheggiatori trovati in possesso di monete, denaro questo frutto della loro illecita attività, che è stato sequestrato. Durante i controlli sono stati inoltre sequestrati oltre 50 capi di abbigliamento tra maglie e giubbini, imitazione di quelli delle più note maison italiane e francesi.