Pescara, Comune: concorso per reinventare il sito web

PESCARA – L’assessore all’Informatica Eugenio Seccia  ha presentato la delibera, già approvata in giunta, nella Commissione Affari Generali presieduta da Marco Mambella,  relativa al  concorso per rinnovare il sito del Comune di Pescara, che tra qualche giorno  sarà bandito. Si tratterà di  un concorso di idee per riprogettare la veste grafica del sito web del Comune di Pescara aperto agli studenti, ma anche a giovani professionisti che vogliono provare a reinventare un sito moderno, fresco e più adeguato alle nuove esigenze e ‘finestre’ on line che l’amministrazione comunale si sta preparando a istituire. Mentre il costo sarà irrisorio si potrà dare la possibilità a qualche ragazzo più intraprendente di confrontarsi con il mercato del lavoro.

Ha spiegato l’assessore:

attualmente  l’amministrazione comunale si sta avvalendo di un sito progettato ormai diversi anni fa, dunque comunque superato. A questo punto abbiamo deciso di bandire un vero e proprio concorso di idee per rinfrescare la veste grafica del nostro sito: il bando sarà aperto ai privati, agli studenti in primis, ma anche a studi di giovani professionisti del web che potranno darci nuove proposte interessanti.

Minimo il costo del concorso che nei prossimi giorni verrà pubblicato e opportunamente promosso per garantire la massima partecipazione: abbiamo infatti previsto un premio di appena 3mila euro per il primo classificato, e due portatili per il secondo e terzo classificato, premi la cui entità sicuramente attirerà soprattutto studenti. I lavori verranno valutati da una Commissione tecnica che verrà istituita e che sarà composta dal Direttore generale del Comune di Pescara e da due esperti web designer che dovranno scegliere i lavori migliori, capaci di rilanciare anche l’identità della città, di competere con le migliori ‘finestre’ on line all’estero.

Ovviamente una volta riprogettato il sito, la gestione verrà curata dall’Ufficio Ced del Comune che comunque può contare sulla presenza di professionisti ogni giorno impegnati nel garantire il perfetto funzionamento di una macchina complessa che nelle prossime settimane andremo ad ammodernare e potenziare anche attraverso l’introduzione di nuove attrezzature e software.