Pescara, Cafè Les Paillotes : una serata dedicata al tartufo

Foto Mirko Moglioni
Domani, due  super chef per una serata dedicata al tartufo, nell’ambito della manifestazione “Autumn in Cafè Les Paillotes”

PESCARA – Doppio appuntamento venerdì 24 ottobre con un protagonista d’eccezione, il tartufo. Al Cafè Les Paillotes andrà in scena il menù del resident chef Matteo Iannaccone che presenta la cena “Sua maestà il tartufo bianco”. Mentre al Granchio Royal sarà la volta dello chef Mirko Moglioni che, direttamente dalle cucine dei ristoranti storici romani, interpreta “I grandi classici con il tartufo”. Nella terra d’Abruzzo, fertile e ideale per lo sviluppo di diverse tipologie di tartufi, profumati e prelibati, questo ingrediente pregiato renderà speciale ogni portata.

Foto Matteo Iannaccone

Iannaccone, nato a Caserta il 25 novembre 1980, si diploma all’Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese nel 1999 ma è l’esperienza a Parigi che permette allo chef di affacciarsi al mondo dell’alta gastronomia italiana. Nel 2003 entra a far parte della brigata del Ristorante di Giancarlo Perbellini a Isola Rizza, successivamente approda al Ristorante “La Pergola” di Roma dello chef Heinz Beck. Nel 2005 inizia la sua nuova esperienza come Sous Chef al Cafè Les Pailottes di Pescara con l’amico e chef Antonio Strammiello. Dopo quattro anni di intenso lavoro e buoni risultati raggiunge l’obiettivo della stella Michelin. Ad oggi è considerato uno degli chef migliori del panorama italiano.

Ecco cosa presenterà Matteo Iannaccone nella serata di venerdì a Les Paillotes: si comincia con l’aperitivo di benvenuto e finger food. Poi, uovo a bassa temperatura, zuppetta di amaranto, verdurine, parmigiano e tartufo bianco. Come primo, risotto al tartufo bianco, zabaione al parmigiano e chips di scorza nera. A seguire, tortellini con porcini, tartufo nero invernale e salsa di vitello al timo. Per secondo, guanciale di manzo brasato, purè di patate al tartufo bianco. A conclusione, cachi, castagne e tartufo uncinatum. Il costo di questo menù autunnale e prelibato, è di 90 euro. L’abbinamento vini viene 15 euro.

Sempre venerdì 24 ottobre 2014, al Granchio Royal, la cena “I grandi classici con il tartufo”. Direttamente dai ristoranti storici di Roma come “Al Ceppo”, “Marcello Testa”, e “Adriano”, lo chef Mirko Moglioni interpreterà la tradizione gastronomica al Granchio Royal elaborando un menù a base di tartufo e un piccolo cameo al ristorante Cafè Les Paillotes, in collaborazione con il resident chef Matteo Iannaccone.
Moglioni, chef dalla raffinata sensibilità umana e creativa, classe 1976 e originario di Tivoli, vanta un’esperienza di venticinque anni nella sua professione, o meglio definirla passione, esercitata in alcuni dei più noti ristoranti della capitale e all’estero.

Ecco cosa presenterà Mirko Moglioni nella serata di venerdì al Granchio Royal: si inizia con uovo pochè, fonduta di parmigiano e tartufo. Per proseguire con tagliolino al tartufo uncinatum. Come secondo, petto di faraona, castagne e tartufo. A conclusione il dessert. Il menù è al costo di 30 euro, vini esclusi.

Una seconda serata che richiama i profumi e i sapori prelibati della terra verde d’Abruzzo, nella manifestazione “Autumn in Cafè Les Paillotes”, voluta dal Cavalier Filippo Antonio De Cecco – Presidente del Pastificio omonimo – e dal direttore del ristorante Andrea La Caita, che anche quest’anno porterà a Pescara i grandi nomi della cucina stellata grazie anche alla collaborazione con il giornalista Luigi Cremona e Lorenza Vitali di Witaly, maestri nel mondo dell’enogastronomia. A supervisionare da anni il Cafè Les Paillotes è Heinz Beck, chef del ristorante La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri di Roma.