Pescara: bonificata un’altra discarica abusiva in via lago di Campotosto

Interventi anche in altre zone della città. Indispensabile la collaborazione dei cittadini per mantenere il decoro del proprio territorio.

PESCARA – Al termine di un briefing di verifica con gli operatori dell’azienda responsabile della raccolta dei rifiuti solidi urbani sul territorio l’assessore all’ambiente del comune di Pescara, Isabella Del Trecco ha detto:

Due camion di materiali portati via in poche ore, tra vecchie cassette di plastica, cartoni, scatoloni di ogni dimensione, piatti e vettovaglie in plastica e vecchi stendini per la biancheria dismessi. E’ il nuovo intervento di bonifica effettuato dagli operatori della Attiva all’alba di questa mattina in via Lago di Campotosto. Un’operazione che proseguirà domani, domenica, per eliminare anche gli ultimi detriti più piccoli.
Ancora una volta, nel corso degli interventi notturni, i netturbini della Attiva hanno individuato l’ennesima discarica abusiva realizzata sul territorio, localizzata alle spalle della ferrovia, lungo l’asse di via Lago di Campotosto, l’arteria di collegamento tra via Tiburtina e la zona sud-ovest di Pescara, via Alento e strada comunale Piana. Durante il servizio di raccolta del pattume è stata scovara un’area completamente ricoperta da un tappeto di ingombranti: vecchie cassette di plastica, destinate solitamente al trasporto della frutta, completamente rotte, vecchi scatoloni, piatti e bicchieri di plastica, buste di ogni genere e dimensione, teloni, stendini rotti, e tubature dismesse.

Sul posto la Attiva ha subito dirottato due camion che, con l’impiego di un braccio meccanico, hanno raccolto tutto il materiale effettuando la prima bonifica. Domani, nonostante il giorno di festa, i mezzi della Attiva torneranno in via Lago di Campotosto e completeranno l’opera provvedendo alla raccolta anche degli ultimi detriti, soprattutto resti di cantieri che, evidentemente, qualche impresa ha irregolarmente scaricato sul posto”. Non basta: “La scorsa notte  – ha proseguito l’assessore Del Trecco – gli addetti della Attiva hanno provveduto a bonificare la scaletta dannunziana, la prosecuzione di via Lungaterno sud. Sono stati rimossi tutti i rifiuti abbandonati lungo gli scalini, come piatti e bicchieri di plastica e anche le bottiglie di vetro. Ovviamente l’amministrazione comunale rinnova l’appello alla città a collaborare per aiutarci a garantire il decoro del nostro territorio.