Pescara, Asili nido: lunedì 31 maggio termine ultimo per l’iscrizione

PESCARA -L’assessore agli Asili nido Guido Cerolini ha  annunciato  che si  chiuderanno lunedì prossimo, 31 maggio, i termini per l’iscrizione dei bambini di età compresa tra 0 e 3 anni negli asili nido comunali, iscrizioni aperte lo scorso 3 maggio. Sui 210 posti disponibili, 120 saranno destinati ai nuovi ingressi, mentre 90 saranno riservati ai piccoli già frequentanti. Entro il 18 giugno verrà compilata la nuova graduatoria. Tra qualche giorno, chiuse le iscrizioni,  si saprà  esattamente quante adesioni il Comune ha ricevuto per il prossimo anno scolastico. Si prevede una pioggia di domande, che, vista ancora l’esiguità dei posti disponibili, si cercherà  di soddisfare attivando il maggior numero di convenzioni possibili con strutture private capaci di compensare le esigenze dell’utenza.

Ha ricordato Cerolini :

dallo scorso 3 maggio i genitori hanno iniziato la corsa alla conquista di un posto all’interno dei nostri asili nido: complessivamente sono 210 i posti a disposizione, di cui 90 però riservati ai piccoli che già hanno frequentato le strutture comunali nell’anno scolastico 2009-2010 e che quindi presumibilmente si iscriveranno anche per il prossimo anno. I moduli di domanda potranno essere reperiti sino a lunedì mattina compreso presso l’Urp o, possono essere scaricati dal sito internet del Comune, www.comune.pescara.it, e le stesse domande dovranno essere riconsegnate, debitamente compilate in ogni parte, presso l’Ufficio Protocollo del Comune entro il 31 maggio 2010. La graduatoria provvisoria degli ammessi verrà compilata e affissa in visione all’albo dell’ufficio amministrativo entro il 18 giugno, ed entro 10 giorni dalla pubblicazione i genitori potranno presentare ricorso per l’eventuale attribuzione di un punteggio errato o per variazioni della situazione familiare, ricorsi su cui si esprimerà poi la Commissione.

La graduatoria definitiva, approvata con provvedimento dirigenziale, verrà infine esposta a partire dal 30 giugno presso l’Albo Pretorio del Comune; ovviamente i posti disponibili saranno assegnati in ciascun nido d’infanzia seguendo l’ordine delle graduatorie e l’ordine di preferenza indicato dagli utenti. Siamo ben consapevoli dell’esiguità dei posti rispetto alle reali esigenze dell’utenza: ogni anno sono circa un centinaio i bambini che non riescono a entrare nelle strutture, con i genitori costretti a ricorrere ad asili privati, con i relativi costi. Per fronteggiare tali carenze – ha proseguito l’assessore Cerolini – l’amministrazione sta puntando alla realizzazione di nuovi asili nido comunali, attingendo a fondi regionali, e la prima struttura sorgerà, come abbiamo già annunciato, nel rione Zanni, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa, grazie agli uffici che hanno saputo intercettare un bando. Nel frattempo per l’anno scolastico 2010-2011 cercheremo di ampliare quanto più possibile il numero delle convenzioni con i privati, in modo da sostenere le famiglie nel pagamento delle rette.

Intanto per la prima volta l’amministrazione comunale, con i propri operatori, ha organizzato nei giorni scorsi l’iniziativa ‘Le porte del nido si aprono’.

Ha spiegato l’assessore :

in sostanza  i genitori interessati hanno avuto l’opportunità di visitare i nostri nidi d’infanzia, per verificare il lavoro del nostro personale, l’organizzazione all’interno delle strutture e l’attività didattica che vi viene svolta. Tante le famiglie che hanno prenotato telefonicamente, direttamente al nido, la propria visita nella settimana compresa tra il 10 e il 14 maggio, nelle fasce orarie comprese tra le 9.30 e le 10.30 e tra le 14.30 le 16.30, e che hanno preso parte a un’iniziativa tesa a creare un momento di conoscenza reciproca e di dialogo tra il servizio, le famiglie e il territorio.