Pescara, Alessandro Cirillo presenta “Il tempo degli uomini morti”

locandina presentazione feltrinelliIl 22 Marzo presso la Feltrinelli 

PESCARA – Sabato 22 Marzo a partire dalle ore 18.00 Alessandro Cirillo presenterà il suo libro presso la Feltrinelli di Pescara e sarà una buona occasione per riflettere sul tempo della vita e della morte. Ad introdurre i racconti antropologici del giovane professore di Filosofia ci sarà Francesco Paolo Ciglia, presidente del Corso di Laurea in Filosofia presso l’Università G. D’annunzio di Chieti.

Il tempo degli uomini morti è un libro coinvolgente che porta il lettore ad interrogarsi sul mistero del male a partire da una lettura esistenziale e mai banale. I sette racconti presentano personaggi dannati a fin di bene, uomini interiormente morti a causa della loro imperfezione, chiamati ad indossare gli abiti del male dell’umanità per un peccato originale che non hanno commesso. Non c’è redenzione, perché rifiutano ostinatamente di convertirsi, di abbandonare i loroprogetti maledetti. La domanda centrale dell’opera apre ad  uno scenario storico paradossale: il tempo degli uomini morti è iniziato oggi, in un mondo fortemente in crisi, o è la condizione storica dell’uomo e pertanto deve essere affrontato da ogni uomo in ognitempo?

Alessandro Cirillo vede in questo libro una sorta di startupfilosofica: sul suo blog tempo.profcirillo.net aspetta i lettori per riflettere insieme sul significato del tempo relativamente al problem adel male. Il tempo degli uomini si potrebbe fermare ma la morte si muove sempre in un modo incomprensibile e inaccettabile, anche a Pescara.