Pescara: al via oggi “MusicArte nel Parco”

PESCARA – E’ stata presentata, ieri, in conferenza stampa la rassegna ‘MusicArte nel Parco’  dall’assessore alla Cultura del Comune di Pescara Elena Seller con l’artista e ideatrice dell’iniziativa, Maria Gabriella Castiglione.

Riprendono, oggi,  martedì 29 giugno,  alle 21.15, gli appuntamenti con la ‘classica’ dell’estate pescarese, la rassegna ‘MusicArte nel Parco’ giunta alla quindicesima edizione e insignita per la quarta volta dell’onorificenza da parte del Presidente della Repubblica. Come sempre ad animare le serate a Villa Sabucchi sarà un cartellone ricco, variegato, in cui si passerà dalla musica classica a quella sacra, al pop, sino all’introduzione del balletto e a una celebrazione sul ‘volo’, su richiesta esplicita dell’amministrazione comunale nell’ambito degli spettacoli sull’aviazione.

Ha detto la Seller:

l’amministrazione comunale è fiera di poter vantare la paternità di una manifestazione che ogni anno conta su un pubblico di centinaia di persone , una rassegna che soprattutto vede protagonisti esclusivamente artisti abruzzesi, dando spazio alle giovani promesse, e che ha saputo affiancarsi ad Amnesty International, abbinando lo spettacolo e la musica alle lotte portate avanti dall’associazione in difesa dei diritti umani.

Ha proseguito Maria Gabriella Castiglione:

l’edizione 2010 della manifestazione  è stata ulteriormente arricchita proponendo 17 appuntamenti, tutti rigorosamente gratuiti. Si comincia domani, a partire dalle 21.15, con l’inaugurazione affidata al Coro femminile da Camera ‘Cappella Ars Musicalis’ con una seconda parte dedicata al coro delle voci bianche, composto da 50 bambini.

Il calendario proseguirà il primo luglio con i ‘Jagoda Project’, un Viaggio acustico tra i colori del mondo; lunedì 5 luglio spazio alla Lizard Music, ossia il Concerto degli allievi dell’Accademia musicale Lizard,che fa parte delle Edizioni Ricordi , una serata dedicata soprattutto ai giovani con il maestro Gianni De Chellis. Per giovedì 15 luglio la rassegna si sposterà all’interno della Chiesa di Sant’Antonio per un concerto di musica sacra con l’Ensemble vocale ‘Compagnia Virtuosa’, con il direttore Enrico Ruggieri; il 20 luglio si torna al Parco Sabucchi con il Recital di pianoforte e un omaggio a Schumann con Andrea D’Agostino; il 22 luglio ancora il Recital di pianoforte di Iliriana Gjoni e il 23 luglio spazio al trio Sonia Del Grammastro, Angela Ricciuti e Aurora Merciaro. Ancora musica classica il 24 luglio con ‘Johannes, Robert e Clara: un legame in musica’ con Giacomo Coletti e Caterina Roberti; il 27 luglio concerto di Paolo Mariani con ‘Il libro che Chopin teneva sotto il cuscino’, e il 29 luglio Renato Caldarale e Vittorio Centola eseguiranno ‘Operazione Nostalgia’ con l’omaggio alle più belle canzoni napoletane; il 30 luglio recital di pianoforte ‘Il Trionfo del romanticismo’ con Mario Di Renzo e il 31 luglio ‘La musica da Camera a cavallo del XX secolo’.

Il primo agosto i riflettori saranno tutti per Maria Gabriella Castiglione nel concerto ‘Solo Piano’; il 2 agosto spettacolo ‘Il volo’, concerto in occasione del centenario degli spettacolo d’aviazione, con le più belle melodie ispirate al ‘volo’, da ‘Volare’ di Modugno a ‘Il volo’ di Zucchero, protagonisti Renato Caldarale, Silvia Tieri, Bartolo Bruno e Vittorio Centola. Il 5 agosto si esibirà l’Orchestra giovanile Amadeus; il 9 agosto il Coro Folkloristico-Polifonico ‘Colline Verdi Teatine’ e chiusura il 12 agosto con Danze Popolari del Mondo.

Ha  specificato Paolo Mariani:

L’intera manifestazione sarà gemellata anche quest’anno con Amnesty International che raccoglierà le firme per sostenere tre campagne : gli sgomberi forzati, la responsabilità delle imprese e la mortalità materna.