Pescara: 1500 partecipanti a Bicincittà

PESCARA – L’assessore alla Mobilità del Comune di Pescara Berardino Fiorilli, che ha monitorato lo svolgimento degli eventi previsti oggi a Pescara, quali Bicincittà, la ‘Gran Fondo Mare e Colli pescaresi’, con partenza da corso Umberto e arrivo a Montesilvano, e la fiera degli ambulanti in corso Vittorio Emanuele, ha detto che sono  stati oltre 1.500 i partecipanti che hanno aderito alla 26a edizione di Bicincittà tra atleti della Uisp, la squadra della Fidas, appassionati, studenti, genitori e docenti . Gli atleti che  hanno percorso l’intera riviera da Pescara sino a Montesilvano e ancora sino a piazza Le Laudi con ritorno in piazza Salotto, hanno corso con la scorta di oltre 40 agenti di Polizia municipale che hanno garantito il sereno svolgimento della manifestazione.

Ha ricordato l’assessore Fiorilli:

la maxi-biciclettata  è partita alle 10 da piazza Salotto e i ciclisti hanno percorso, sotto la scorta di 40 agenti di Polizia municipale, viale della Riviera nord, sino al confine con Montesilvano, per poi entrare sulla strada-parco, via Regina Margherita, una tappa in piazza Salotto per consentire ai più piccoli di fermarsi, mentre gli altri hanno potuto proseguire in via Nicola Fabrizi, via Venezia, corso Vittorio Emanuele, viale Marconi, via Luisa D’Annunzio, piazza Le Laudi, lungomare Cristoforo Colombo, via Papa Giovanni XXIII, ponte del mare, lungomare Matteotti per concludere la corsa in piazza Salotto. I pescaresi ancora una volta hanno risposto in modo splendido all’appuntamento con Bicincittà, e non hanno subito alcun disagio relativo al passaggio dei ciclisti scortati dai vigili.

La Polizia Municipale è stata impegnata anche nell’assicurare un corretto svolgimento della fiera degli ambulanti in corso Vittorio Emanuele, chiusa al traffico dalle 6 alle 22 nel tratto compreso tra via Venezia e corso Umberto.

Ha continuato l’assessore Fiorilli :

nel corso della mattinata odierna i Vigili Urbani hanno rimosso 20 autovetture e sono al lavoro per aiutare gli automobilisti, e in particolare i residenti, ad aggirare l’area della Fiera e a raggiungere la propria destinazione seguendo la via più breve.

E’ stato riaperto al traffico intorno alle 10.30 di oggi, con netto anticipo rispetto alla previsioni, l’asse stradale di via del Circuito e dell’area di Villa Raspa di Spoltore, chiuse alle auto dalle 8 per consentire all’Enel di effettuare le opere di rimozione di un traliccio dell’alta tensione da 60 Kilowatt.

Ha detto ancora Fiorilli:

dalle 8 in punto è scattato il divieto di transito lungo via del Circuito, nel tratto compreso tra via Pian delle Mele proseguendo sul territorio di Villa Raspa di Spoltore. I mezzi provenienti dal mare, ovviamente, sono stati obbligati a svoltare in via Pian delle Mele e a proseguire in via Fonte Romana o, in alternativa, a girare sul ponte Capacchietti in direzione di via Aterno. Ad aiutare gli automobilisti sono state ancora una volta le pattuglie della Polizia municipale che hanno indicato blocchi e strade libere. L’intervento si è concluso intorno alle 10.30, consentendo la riapertura dell’asse stradale in anticipo rispetto alle previsioni.