Pescara, ‘La Nave’ Cascella : iniziata la bonifica

PESCARA – Ieri mattina è iniziata una operazione di maquillage per la Fontana ‘La Nave’ del Maestro Cascella,posizionata in piazza Primo Maggio a Pescara.La bonifica complessiva ,effettuata dagli operatori della Attiva ,consiste nello svuotamento dell’intera vasca, con la rimozione della sabbia trasportata dal vento, nel lavaggio prima  manuale e poi con l’impiego dell’idropulitrice e nella manutenzione dell’impianto elettrico interno con relativa verifica del corretto funzionamento della rete dell’illuminazione. Entro  questa sera la Nave tornerà a splendere, grazie a quell’opera di manutenzione ordinaria costante che l’amministrazione comunale sta garantendo con continuità per preservare uno dei simboli del nostro territorio.

L’assessore all’Ambiente del Comune di Pescara Isabella Del Trecco,che ieri mattina ha effettuato un sopralluogo sul posto per verificare l’andamento del trattamento di manutenzione ordinaria,ha ricordato:

due anni e mezzo fa  la fontana ‘La Nave’ di Cascella, uno dei gioielli del patrimonio artistico internazionale che Pescara ha avuto la fortuna e il privilegio di poter ospitare e di posizionare forse nel punto più centrale della città, era ridotta a un ricettacolo di rifiuti, con ruggine e uno strato di nero, provocato dall’acqua, che aveva ricoperto e adombrato completamente la pietra bianco del monumento. Per non parlare della seduta di marmo che circonda la struttura, interamente deturpata da scritte e immagini eseguite con i pennarelli o con le vernici spray, e infine la vasca interna, con le luci spente, rotte, e piena di rifiuti, dalle classiche monetine che qualche visitatore comunque vi lanciava, sino a bottigliette di plastica, carta e ogni genere di pattume, una condizione di degrado che rappresentava un’offesa per la città, per l’artista e per il mondo della cultura. Subito ci siamo attivati e con un intervento di pulizia radicale abbiamo riportato all’antico splendore la struttura, per poi innescare un meccanismo automatico di manutenzione ordinaria che parte non appena ne verifichiamo la necessità. Stamane le squadre della Attiva sono tornate in azione: alle 8 è iniziato lo svuotamento della vasca dall’acqua, quindi gli operai hanno cominciato a rimuovere tutta la sabbia che, inevitabilmente, il vento ha trasportato, una quantità impressionante momentaneamente depositata lungo il bordo della fontana. Quindi le unità della Attiva hanno iniziato il lavaggio manuale della fontana, per poi passare, nel pomeriggio, all’impiego dell’idropulitrice per restituire luce al marmo, e quindi alla bonifica della seduta, nei punti in cui abbiamo trovato nuove scritte . Lo svuotamento della vasca ci permette tra l’altro di effettuare la manutenzione periodica delle parti elettriche e dei fari che possono registrare qualche corto circuito. Entro domani sera contiamo di aver riattivato la fontana, mentre è bene ricordare alla città l’entrata in vigore dell’ordinanza emessa dal sindaco Albore Mascia a tutela dei monumenti cittadini, a partire da quelli dedicati ai Caduti, ma non solo: d’ora in avanti chi verrà sorpreso a imbrattare il nostro patrimonio artistico, culturale e storico verrà denunciato penalmente.