Pagelle Pescara-VdG: Bonanni 2° tempo da protagonista, Verratti ravviva la manovra offensiva

foto238PESCARA – Gara non facile per i biancoazzurri che contro un Pescina ben coperto fatica non poco a trovare il bandolo della matassa. Nella prima frazione di gioco si è provato in più occasioni di sfondare sulle fasce ma l’imprecisione dei cross e un pizzico di mancanza di lucidità sotto porta non hanno permesso di sfruttare al meglio le occasioni create. Da sottolineare l’errore sotto porta nel finale di tempo di Dettori che perde l’attimo per la conclusione. Nella ripresa c’è più continuità nella manovra con Dettori e Bonanni che prendono in mano la squadra. La rete di Tognozzi scaccia l’incubo di un ennesimo pari. Da registrare una maggiore vivacità nella manovra cno l’ingresso di Verratti, non completamente ristabilitosi ma sempre in grado di garantire qualità in campo.


foto235LE PAGELLE:

DELFINO PESCARA

Pinna 6 – Inoperoso per tutta la partita, mai impegnato.

Medda 6,5 –  Attento ed ordinato in fase difensiva, si propone bene in qualche sovrapposizione a Gessa nella prima frazione di gioco. Nella ripresa tira un pò il fiato.

Petterini 6 – Si propone di meno del compagno, restando un pò sulle sue ma ha però il merito di salvare un gol che sembrava già subito ad inizio ripresa.

Olivi 7 – Dalle sue parti non si passa; da vero capitano trascina la squadra. Il migliore senza dubbio. Impeccabile in fase difensiva, mantiene la retroguardia compatta regalando sicurezza.

Mengoni 6 – Poco lavoro e qualche piccola sbavatura nel primo tempo. Nella ripresa una disattenzione ma appare in costante crescita di condizione.

Gessa 6.5 – Il più attivo del primo tempo e si conferma anche nel secondo con alcuni inserimenti. Buoni spunti ma il problema è nella precisione dei cross. In crescita.

Dettori 6 – Una media tra il primo tempo da 5 dove soffre il pressing avversario e la seconda frazione di gioco da 7. Infatti parte in sordina ed appare discontinuo nel rendimento in avvio ma nella ripresa prende per mano la squadra e fornisce assist preziosi per gli avanti biancoazzurri.

Tognozzi 6,5 – Soffre leggermente nel primo tempo dove appare opaco mentre nel secondo va meglio, più convinto e tiene bene il centrocampo. Match winner con la precisa conclusione che regala i tre sofferti punti

Bonanni 6.5 – Primo tempo a ritmo lento, cambia volto nella ripresa. Dai suoi piedi infatti partono quasi tutte le azioni più pericolose con conclusioni pericolose dalla distanza.

Artistico 6 – Molto movimento su tutto il fronte offensivo ma anche troppo nervoso. Piccolo passo indietro rispetto alle ultime uscite.

Sansovini 5.5 – Non è ancora il Sansovini che conosciamo; ovviamente ha bisogno di integrarsi ancora con il resto della squadra. Impegno e volontà non mancano, peccato per il gol divorato nel finale.

Verratti 6.5 – Entra e porta freschezza alla manovra offensiva; buoni spunti, ottima personalità per l’età che ha ed un’arma in più da sfruttare soprattutto nei secondi tempi con le squadre avversarie stanche. Fallisce alcune occasioni sotto porta che potevano dare un risultato più tondo ai biancoazzurri.

Ganci 6.5 – Buono esordio in casa per l’esperto attaccante, autore di ottimi spunti soprattutto nei contropiedi finali. Che regalano un buon finale di gara.

Coletti s.v. – Non giudicabile; entrato nel finale ha il tempo di sfiorare il raddoppio con un bel tiro finito di poco alto.

PESCINA VALLE DEL GIOVENCO

Merletti 6

Birindelli 5.5

Piva 6

Giordano s.v. – sfortunato nell’infortunio in avvio di gara, deve uscire poco dopo il quarto d’ora di gioco

dal 18′ De Angelis 6

Petitto 6

Blanchard 6.5

Ferraresi 6 – buon primo tempo, dove mette ordine a centrocampo. Nella ripresa tira un po’ il fiato e viene sostituito alla mezz’ora

Censori 6 – prezioso il suo movimento sul fronte offensivo, poco incisivo sotto porta. Fallisce una buona occasione nel primo tempo, viene sostiituito nella ripresa dove si vede poco

Cipolla 6

dal 18′ st Choutos 5.5

Cruciani 6

Bettini 5.5

foto226PESCARA: Pinna, Medda, Petterini, Dettori, Mengoni, Olivi, Gessa (35’ st Coletti), Tognozzi, Sansovini, Artistico (21′ st Verratti), Bonanni (30′ st Ganci). A disp.: Prisco, Romito, Vitale, Coletti, Carboni, Verratti, Ganci.All. Cuccureddu

VdG: Merletti, Birindelli, Piva, Giordano (18′ De Angelis), Petitto, Blanchard, Ferraresi, Censori, Cipolla (18′ st Choutos), Cruciani, Bettini. A disp.: Bifulco, Locatelli, Di Berardino, De Angelis, Bettega, Choutos, Rebecchi. All. Cappellacci. Arbitro: Matteo Bergher di Rovigo (Bruni – Orlandi di Arezzo)

Reti: 28′ st Tognozzi

Note: Il Pescara prima di scendere in campo è andato sotto la Curva Nord per ricordare Luca Crisante, tifoso pescarese, scomparso la scorsa domenica mentre si recava allo stadio Biondi. Lutto al braccio e minuto di silenzio per commemorarlo.

CRONACA DEL MATCH:

1° TEMPO

10m fase di studio, Valle del Giovenco attenta a raddoppiare le marcature e a non lasciare spazio alla manovra abruzzese

12m angolo di Bonanni, nessun biancoazzurro raccoglie il cross teso dalla sinistra, poco dopo analogo cross di Gessa ma difesa ospite ben attenta

15m punizione dai 35m di Ferraresi, palla alta sopra la traversa

18m sostituzione nella VdG esce Giordano ed entra De Angelis

21m punizione dalla destra per il Pescara con Dettori che passa dietro a Medda che fallisce la conclusione

24m cross di Medda, Sansovini nell’area piccola anticipato dalla difesa ospite

28m angolo dalla destra e stacco di testa di Petitto con conclusione che esce di qualche metro alla destra di Pinna

31m cross di Bonanni e incornata di Artistico che termina alcuni metri alla destra di Merletti

32m cross di Medda e difesa ospite in affanno si rifugia in corner

40m passaggio in profondità di Sansovini per l’ingresso in area di Dettori che sbaglia lo stop e divora una palla gol a due passi da Merletti

42m cross di Sansovini ma pallone troppo lungo per Gessa che prova invano l’acrobazia

44m cross di Gessa ma pallone rasoterra troppo debole e presa facile del portiere ospite

2° TEMPO

1m conclusione dalla distanza di Bonanni e pallone che esce di poco a lato

6m ancora Bonanni carica il tiro dalla distanza ma conclusione che si alza sopra la traversa

6m intervento provvidenziale di Pettarini dopo un errore di Mengoni che lascia un pericoloso corridoio agli ospiti

8m su forte conclusione di Bonanni, Artistico si trova davanti al portiere ospite ma la conclusione viene rimpallata da Blanchard in angolo

11m leggerezza della difesa biancoazzurra e Bettini sul rimpallo per poco non siglava la rete del vantaggio

14m diagonale di Bonnanni da posizione defilata, nell’area ospite e rasoterra che termina di un soffio a lato

17m cross di Petterini per Artistico che non aggancia in area

18m esce Cipolla per Choutos

20m esce Artistico per Marco Verratti

21m passaggio in profondità di Dettori e conclusione di Sansovini che lambisce il palo

22m ammonizione del portiere Merletti per perdita di tempo

24m passaggio in profondità di Sansovini per Verratti che dribbla il portiere ma la difesa anticipa al momento della conclusione a rete

27m conclusione a mezz’altezza di Tognozzi e pallone che si insacca in rete all’angolino alla sinistra di Merletti per il vantaggio dei biancoazzurri

29m per il Pescara esce Bonanni ed entra Ganci

31m stacco di testa di Mengoni e conclusione che termine alta a lato

31m ammonizione per Medda per gioco scorretto

33m ammonizione per Ganci che colpisce di mano in porta su preciso cross di Gessa

34m esce Ferraresi per Rebecchi

36m entra Coletti per Gessa

41m pallone filtrante per Sansovini che viene anticipato da Merletti

45m azione di Ganci che passa il pallone a Verratti che si fa ribattere dalla difesa ospite

46m ammonizione per Censori per proteste, 5 minuti di recupero

47m brividi nell’area del Pescara ma Blanchard non arriva sul pallone

49m gran conclusione di Coletti da limite dell’area di rigore ma pallone che si alza di poco sopra la traversa

PESCARA: Pinna, Medda, Petterini, Dettori, Mengoni, Olivi, Gessa (35’ st Coletti), Tognozzi, Sansovini, Artistico (21′ st Verratti), Bonanni (30′ st Ganci). A disp.: Prisco, Romito, Vitale, Coletti, Carboni, Verratti, Ganci.All. Cuccureddu

VdG: Merletti, Birindelli, Piva, Giordano (18′ De Angelis), Petitto, Blanchard, Ferraresi, Censori, Cipolla (18′ st Choutos), Cruciani, Bettini. A disp.: Bifulco, Locatelli, Di Berardino, De Angelis, Bettega, Choutos, Rebecchi. All. Cappellacci.

Arbitro: Matteo Bergher di Rovigo (Bruni – Orlandi di Arezzo)

Reti: 28′ st Tognozzi

Note: Il Pescara prima di scendere in campo è andato sotto la Curva Nord per ricordare Luca Crisante, tifoso pescarese, scomparso la scorsa domenica mentre si recava allo stadio Biondi. Lutto al braccio e minuto di silenzio per commemorarlo.

Pinna s.v.                 Inoperoso per tutta la partita. Ingiudicabile.

Medda 6+                Attento in fase difensiva, si propone bene in qualche          sovrapposizione a Gessa.

Petterini 6+                         Come Medda ma si propone di meno; ha però il merito di salvare   un gol che sembrava già subito.

Olivi 7                                    Dalle sue parti non si passa; da vero capitano trascina la squadra. Il migliore senza dubbio.

Mengoni 6,5           Buona prova in costante crescita di condizione.

Gessa 6+                              Il più attivo del primo tempo e si conferma anche nel secondo. Buoni spunti ma il problema è nella precisione dei cross.

Dettori 6                              Una media tra il primo tempo da 5 dove soffre il pressing avversario e la seconda frazione di gioco da 7.

Tognozzi 6,5                       Soffre leggermente nel primo tempo mentre nel secondo va meglio; Il gol della vittoria comporta un mezzo punto in più.

Bonanni 7-                          Primo tempo a ritmo lento, scatenato nella ripresa; da lui partono quasi tutte le azioni più pericolose fin quando resta in campo.

Artistico 6-                          Molto movimento su tutto il fronte offensivo ma anche troppo nervoso.

Sansovini 6-                        Non è ancora il Sansovini che conosciamo; ovviamente ha bisogno di integrarsi ancora con il resto della squadra. Impegno e volontà non mancano, peccato per il gol divorato nel finale.

Verratti 7                             Entra e porta freschezza alla manovra offensiva; buoni spunti, ottima personalità per l’età che ha ed un’arma in più da sfruttare soprattutto nei secondi tempi con le squadre avversarie stanche.

Ganci 7-                               Buono esordio in casa per l’esperto attaccante, autore di ottimi spunti soprattutto nei contropiedi finali.

Coletti s.v.                           Non giudicabile; entrato nel finale ha il tempo di sfiorare il raddoppio con un bel tiro finito di poco alto.