Pagelle Pescara-Taranto: Olivi attento, Bonanni un tempo da favola

foto4PESCARA – Primo pareggio casalingo della stagione per gli uomini di Cuccureddu che dopo aver disputata una prima frazione di gioco autoritaria, coronata dal vantaggio sul finire di tempo, si fa rimontare nella ripresa. Due punti persi per strada anche se gli ospiti non hanno rubato nulla all’Adriatico anzi nella seconda frazione di gioco hanno giocato a viso aperto mettendo sulla difensiva gli abruzzesi soprattutto quando i biancoazzurri hanno un pò abbassato la concentrazione. Un calo che anche in questa giornata non ha permesso di centrare il bottino pieno anche se c’è da sottolineare di come la rete ospite di Russo è l’unica azione (piuttosto rocambolesca) concessa dall’attenta difesa.  I migliori in campo sono stati Olivi e Bonanni mentre tra le fila dei rossoblu bene Giorgino ed il giovane classe ’91 Russo. In classifica tutto invariato grazie al pari esterno del Verona in attesa del posticipo tra Portogruaro e Ternana.

foto1PAGELLE:

DELFINO PESCARA:

Pinna 6  – Inoperoso per tutto il match, nessun intervento degno di nota. Incolpevole in occasione del gol ospite.

Zanon 6.5 – Meglio nel primo tempo dove si sovrappone in più occasioni creando situazioni offensive interessanti. Più arretrato nella ripresa dove fallisce qualche cross ma tiene con ordine la posizione.

Vitale 6 – Poco propositivo si vede maggiormente nel primo tempo quando va di supporto a Bonanni. Giorgino lo costringe spesso sulla difensiva.

Dettori 6.5 – Lampi di classe in una gara condotta con sapienza ma senza grossi sussulti. Dà qualità al centrocampo biancoazzurro.

Mengoni 6.5 – Tiene gli attaccanti ospiti lontani dalla porta non offrendo spazi per le verticalizzazioni centrali.

Olivi 7 – Altra prova da incorniciare, guida la difesa con autorità non concedendo centimetri a Corona e company.

Gessa 6.5 – Belle le sue discese nella prima frazione di gioco che mettono in più occasioni in difficoltà gli ospiti. Cala nella ripresa fino al cambio.

Coletti 6 – Dinamico soprattutto nella prima frazione di gioco dove copre bene al centro contribuendo a tenere il possesso di palla per i biancoazzurri. Nella ripresa più sulle sue ma non commette errori di rilievo.

Sansovini 6 – Tanto movimento e qualche piccola sortita offensiva. Vita più difficile nel secondo tempo quando la squadra trova più difficoltà ad impostare il gioco e riceve pochi palloni in avanti.

Ganci 6.5 – Altra prova positiva coronata dall’occasione che porta al vantaggio dei biancoazzurri. Lesto e preciso ad anticipare la difesa ospite che commette l’errore dello svantaggio. Gioca sempre più con la squadra dimostrando di essersi quasi completamente integrato nei meccanismi di gioco.

Bonanni 7 – Autentico leader nel primo tempo dove sulla fascia fa il bello e cattivo tempo confezionando numerosi interessanti assist. Devastante nelle sue discese, mostra una condizione fisica in netta ripresa. Scende un pò nella ripresa dove viene sostituito poco dopo la mezz’ora di gioco.

dal 18′ st Zizzari 5.5 – Il suo ingresso non sortisce effetti positivi e appare ancora un pò indietro come condizione. Si batte con determinazione senza trovare gli spunti giusti.

dal 27′ st Zappacosta 5.5 – No

n sempre preciso nei disimpegni, sbaglia diversi passaggi e appare a tratti un pò nervoso. Un pò in ombra.

dal 33′ st Artistico s.v.

foto3TARANTO:

Bremec 6.5 – un solo intervento importante dove risponde al meglio lasciando inviolata la porta. Non può nulla sulla sfortunata deviazione per il provvisorio vantaggio dei biancoazzurri.

Calori 5.5 – Bonanni lo mette in difficoltà nella prima parte di gioco. Nella ripresa non commette errori, salvando parzialmente la sua prestazione.

Bolzan 5.5 – Opaco appare in difficoltà con Gessa e con le sovrapposizioni di Zanon.

Quadri 6 – Gara ordinata e senza sbavature.

Migliaccio 5.5 – Reo della deviazione che porta sotto i suoi, si riprende giocando una gara attenta e senza grossi errori.

Viviani 6 – Concede pochi spa

zi e resta alto costringendo Sansovini a girare lontano dalla porta.

Giorgino 6.5 – Rapido nei movimenti, resta uno dei più pericolosi partecipando con puntualità alle ripartenze del Taranto.

Mezavilla 5.5 – Gioca con ordine ma senza un’adeguata continuità.

Corona 6 – Prezioso nel gioco aereo, contribuisce in più occasioni a far salire la squadra. Tuttavia incide poco in avanti dove non trova mai il guizzo giusto per superare la difesa del Pescara.

Correa 6 – Senza grossi spunti ma sempre molto mobile, prezioso per il gioco della squadra soprattutto nella ripresa.

Scarpa 5.5 – Non sempre lucido appare molto mobile e partecipa con dedizione alle sortite offensive.

dal 1′ st Felci 6 – Inserito in posizione centrale contribusce a mantenere la squadra compatta e resta utile più in fase di copertura.

dall’11’st Russo 6.5 – Il ragazzo classe ’91 ha i numeri per poter far bene. Infatti oltre alla marcatura che lo vede lesto e freddo a colpire su un’imprevedibile deviazione offre spunti interessanti. Si è mosso su tutto il fronte offensivo dimostrando di essere già maturo per la categoria.

dal 33′ st Prosperi s.v.

TABELLINO:

Marcatori: 41’pt Ganci, 20′ st Russo

Sostituzioni: 1′ st Felci per Mezavilla, 11’st Russo per Scarpa, 18’st Zizzari per Sansovini, 27’st Zappacosta per Gessa, 33’st Artistico per Bonanni e Prosperi per Giorgino

Corner: 4-2 per il Pescara

Falli fatti: 14 – 14  

Fuori gioco: 4 -4

Tiri in porta: 4-2 per il Pescara 

Tiri fuori: 5-3 per il Pescara

Ammoniti: Zappacosta per il Pescara, Calori e Giorgino per il Taranto

Recupero: 1° tempo 1 minuto, 2° tempo 5 minuti

Spettatori: 9.301 totale (3.648 paganti e 5.653 abbonati)

foto2CRONACA

PRIMO TEMPO:

1m verticalizzazione di Bonanni per Sansovini in fuorigioco, rete annullata

7m sovrapposizione sulla fascia di Zanon che guadagna un corner

14m bell’azione corale della squadra biancoazzurra con l’assist di Sansovini per Ganci per un soffio anticipato dal portiere Bremec

18m bella palla recuperata da Bonanni che crossa per Ganci che di testa colpisce debole, facile per Bremec

25m miracoloso intervento del portiere ospite su Sansovini che su perfetto cross di Bonanni calcia al volo di destro

34m azione sulla destra di Bonanni che con una serie di dribbling mette in difficoltà la difesa del Taranto. Su conseguente cross presa sicura di Bremec

38m ammonizione per Calori per trattenuta su Bonanni all’altezza del corner di sinistra

39m sulla susseguente punizione prova la girata acrobatica Sansovini ma la conclusione esce di poco a lato

41m rete del vantaggio del Pescara su cross di Gessa dalla destra arriva di piatto Migliaccio che nel tentativo di anticipare Ganci conclude nella propria porta

46m dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco con il vantaggio dei biancoazzurri

SECONDO TEMPO:

1m sostituzione per il Tatanto esce Calori ed entra Felci

11m per il Taranto esce Scarpa ed entra Russo

13m gran conclusione di Corona e pallone che sorvola la traversa

18m per il Pescara esce Sansovini ed entra Zizzari

19m pareggio del Taranto con Russo che a seguito di uno schema su punizione, sulla respinta dei biancoazzurri si ritrova il pallone davanti al portiere Pinna che fredda con un colpo di piatto

27m per il Pescara esce Gessa ed entra Zappacosta

27m conclusione insidiosa di Ganci da fuori area ma pallone ben controllato da Bremec

30m ammonizione per Giorgino per un fallo a centrocampo

32m ammonizione di Zappacosta per una scorrettezza a centrocampo

33m doppia sostituzione per il Pescara entra Artistico per Bonanni mentre per il Taranto è entrato Prosperi per Giorgino

35m cross dalla trequarti di Zizzari che per poco non arriva sul pallone

44m calcio d’angolo pericoloso dalla sinistra per il Pescara ma nessuno riesce a raggiungere la sfera

50m dopo 5 minuti di recupero termina la partita sull’1-1