Pagelle Pescara-Real Marcianise 2-0: Pinna decisivo, Coletti e Artistico suonano la carica

foto5PESCARA – Tornano al successo i biancoazzurri grazie ad una rete per tempo: rigore allo scadere della prima frazione di gioco trasformato da Artistico e raddoppio di Coletti di testa al 23′ della ripresa su perfetto assist di Gessa. Tre punti che alla luce opachi risultati delle concorrenti dirette proiettano la compagine di mister Cuccureddu al secondo posto in classifica ad una sola lunghezza dalla capolista Verona. Al fine del girone d’andata dunque se per la posizione occupata si può essere soddisfatti, resta ancora da migliorare il gioco che anche ieri è parso piuttosto farragginoso, con numerosi errori in fase di costruzione della manovra e da recuperare alcuni giocatori chiave come Bonanni, Zizzari, Sansovini e Verratti (ieri si aveva a disposizione il solo Artistico come attaccante di ruolo). Restano le note positive dei centrali difensivi e le buone prestazioni di Pinna, Coletti, Carboni e Artistico.


foto6PAGELLE:

DELFINO PESCARA:

Pinna 7 – Tre importanti interventi salvano il Pescara. La sua grinta e determinazione stanno facendo di lui una pedina sempre più importante dello scacchiere biancoazzurro. Sicurezza.

Zanon 6 – Si vede poco in fase propositiva ma niente da ridire in fase di copertura dove resta sempre attento. Sentinella.

Petterini 6 – Si preoccupa più della fase di copertura che di quella di spinta. Non commette ingenuità. Attento.

Coletti 7 – L’ammonizione combinata lo limita un pò nella fase di copertura dove rischia solo in una situazione il doppio cartellino. Si batte con determinazione facendo spesso gli straordinari in campo, l’ingresso di Zappacosta gli facilità il compito nel finale. Perfetto lo stacco di testa che chiude il match. Anema e core.

Mengoni 6.5 – Con Olivi si conferma una sicurezza. Non fa correre molti rischi dalle sue parti facendo girare sulle fasce gli attaccanti ospiti. Diligente.

Olivi 6.5 – Un’altra prova da incorniciare, sempre attento in fase di copertura. Cerca sempre l’intervento “pulito”. Muraglia.

Gessa 6 – A tratti si è rivisto il miglior Gessa. Peccato solo a tratti… Segnali positivi per la via di un completo recupero. In crescita.

Tognozzi 6 – Presenza di esperienza a centrocampo, prezioso nel suo lavoro “oscuro” che permette di mantenere i giusti equilibri alla squadra. A piccolo trotto ma sempre in posizione. Senatore.

Artistico 7 – Si batte a tutto campo, fa reparto da solo in attacco dove si rende pericoloso in alcune circostanze. Realizza la rete del vantaggio biancoazzurro su rigore e risulta prezioso anche in fase di copertura, quando aiuta i compagni ad uscire da alcune situazioni più complicate. A servizio della squadra.

Dettori 5.5 – Le sue doti tecniche non si discutono, si trova tuttavia in difficoltà in una posizione del campo non precisamente definita. Un ibrido tra mezza punta e trequartista che non gli giova ma c’è l’attenuante di aver giocato in un ruolo non propriamente suo (almeno secondo quanto giocato durante il resto dell’attuale stagione). Rimandato.

Carboni 6.5 – Ha più spazi per muoversi sul fronte offensivo e resta una delle pedine più imprevedibili della partita. Positivo in alcuni inserimenti, firma alcune della più importanti sortite offensive dei biancoazzurri. Frizzante

dal 12′ s.t. Zappacosta 6 – Prezioso in appoggio a Coletti, aiuta a compattare il reparto. Pronto.

dal 12′ s.t. Vitale 6 – Tiene bene la posizione, non concede metri agli avversari. Diligente.

dal 33′ s.t. Sembroni s.v.

foto7REAL MARCIANISE:

Fumagalli 6 – Un difficile intervento nel primo tempo su Carboni poi ordinaria amministrazione. Resta un pò impacciato nelle uscite.

Piscitelli 5.5 –  Nella ripresa in costante proiezione offensiva, resta tuttavia un pò disattento in fase di copertura.

Tomi 6.5 – Uno dei migliori, spinta costante in particolare nella seconda frazione di gioco. Terzino interessante.

Alfano 5 – Non brilla, spesso in difficoltà, arranca in più occasioni. Viene sostituito nella ripresa.

Filosa 5.5 – Crolla in particolare nella ripresa quando la squadra è costretta a sbilanciarsi. Qualche colpa anche in occasione della seconda marcatura biancoazzurra.

Porpora 5.5 – Felice partenza, viene limitato dall’ammonizione che lo costringe a giocare meno aggressivo.

Romano 5.5 – Si vede poco, non a suo agio come esterno, stenta ad entrare nella manovra di gioco.

D’Ambrosio 6 – Bella la conclusione che si stampa sulla traversa, per il resto una gara di puro contenimento. Regge sufficientemente bene il confronto contro i più quotati avversari.

Tedesco 6 – Pesano sulla prestazione i due errori sotto porta, per il resto una gara di sacrificio. Cerca di reggere il fronte offensivo battendosi in prima linea.

Manco 5.5- Si applica alla meno peggio per la squadra ma ottiene scarsi risultati.

Della Ventura 6 – Si vede solo a tratti in particola nella ripresa quando cerca di prendere il comando delle azioni svariando sul fronte offensivo. Un pò discontinuo, può dare di più.

dal 12′ s.t. Galizia 6 – Difficile scardinare la difesa ospite, ci prova con dedizione ma senza incidere troppo.

foto8TABELLINO:

PESCARA (4-2-3-1): Pinna; Zanon, Olivi, Mengoni, Petterini  (12’ st Vitale ); Tognozzi, Coletti; Gessa  (33’ st Sembroni ng), Dettori (12’ st Zappacosta), Carboni; Artistico. A disp. Prisco, Romito, Berardocco, Marinelli. All. Cuccureddu

REAL MARCIANISE (4-4-2): Fumagalli; Piscitelli, Filosa, Porpora, Tomi; Manco, Alfano (12’ st Galizia), D’Ambrosio, Della Ventura; Tedesco, Romano. A disp. Mezzacapo, Murolo, Ciano, Montanari, Di Napoli, Russo. All. Boccolini

Arbitro: Magno di Catania

Marcatori: pt 46’ Artistico rig.; st 23’ Coletti

Note: spettatori 6.669 (5.654 abbonati), incasso di 36.058 €.

Ammoniti: Piscitelli, Coletti, Tognozzi, Porpora.

Angoli: 6-2.

Falli fatti: 19-14.

Fuori gioco: 6-1.

Tiri in porta: 6-4.

Recupero: 1 minuto nel primo tempo,  4 minuti nel secondo tempo.

CRONACA:

1° TEMPO:

2m bella manovra dei biancoazzurri con cross finale preciso per Sansovini anticipato di testa dal difensore ospite

3m traversa di D’Ambrosio su punizione dalla distanza

10m cross di Zanon insidioso, blocca a terra Fumagalli

13m conclusione scoordinata dal limite dell’area di Artistico e palla che termina a lato alla sinistra del portiere del Marcianise

15m azione pericolosa del Pescara con Carboni che si vede rimpallare il pallone dal portiere ospite

21m conclusione debole dalla distanza di Manco che non impensierisce Pinna

23m bella conclusione dalla distanza di Carboni, ottima risposta in tuffo di Fumagalli. Corner per il Pescara

32m conclusione a lato da fuori area di Della Ventura al termine di una buona azione personale

39m verticalizzazione per Artistico che da posizione defilata entra in area e calcia in porta, il pallone viene respinto in angolo dal difensore del Marcianise

43m bella conclusione dalla distanza a mezz’altezza di Tedesco ma reattivo Pinna devia in corner

45m rigore per il Pescara per un netto tocco di mano di Manco nell’area ospite al termine di una pericolosa azione dei padroni di casa

46m gol di Artistico che trasforma il rigore precedentemente assegnato

2° TEMPO:

1m gran respinta di Pinna su conclusione di Romano, sulla respinta Tedesco non riesce a calciare al volo. Da segnalare la bella percussione di Piscitelli che ha dato il là all’azione ospite

3m ammonizione per Coletti per un brutto intervento a centrocampo

7m ammonizione per Tognozzi per un intervento a piedi uniti a centrocampo

9m tiro telefonato di Romano su punizione. Senza pericoli Pinna

10m azione di contropiede degli ospiti che con Della Ventura costringe agli straordinari Pinna poi Tedesco non riesce a colpire al volo da ottima posizione

12m ammonizione per Porpora per un fallo a limite dell’area degli ospite

12m girandola di sostituzioni per il Pescara escono Petterini e Dettori per Vitale e Zappacosta, nel Real Marcianise esce Alfano ed entra Galizia

13m su una deviazione su punizione dei biancoazzurri conclusione a rete di Carboni respinta dalla difesa ospite

16m magistrale punizione di Tomi e pallone che sibila la traversa alla sinistra di Pinna

17m Vitale prova la punizione dalla distanza ma pallone che si alza sopra la traversa degli ospiti

20m bella manovra ospite e stacco di testa di Tedesco di poco a lato. Marcianise che continua a giocare a viso aperto, Pescara un po’ in difficoltà

23m angolo di Gessa e perfetto inserimento di Coletti che di testa raddoppia per il Pescara

26m approfittando di una leggerezza di Porpora, Zappacosta prova la sortita personale senza successo. Nell’occasione liberissimo Artistico, ignorato dal centrocampista biancoazzurro.

30m cross di Gessa per Artistico che in tuffo colpisce debole in corsa

33m esce Gessa per Sembroni

36m gran conclusione dalla distanza di Galizia di poco sopra la traversa

39m miracolo di Fumagalli su colpo di testa ravvicinato di Artistico. Sul corner successivo conclusione dalla distanza a lato di Zappacosta

44m azione personale di Artistico con conclusione rimpallata dal difensore ospite

49m dopo 4 minuti di recupero termina il match con il 2-0 per la squadra abruzzese