Pagelle Pescara-Gubbio 2-1: Immobile gol da serie A, applausi per Balzano e Cascione

Verratti nella posizione più arretrata a centrocampo bravo nel dettare i giusti tempi. Nel Gubbio ottimi interventi del portiere e buona prova di Graffiedi.

PESCARA CALCIO:

Anania 5: Commette un gravissimo errore nell’uscita del primo goal spalancando la porta agli avversari, si riscatta nel secondo tempo chiudendo la porta su un tiro ravvicinato, appare incerto

Zanon 6,5: Sia nel primo che nel secondo tempo solita spinta sulla fascia devastante, suo il cross in occasione del primo goal

Capuano 6: In occasione del dubbio rigore non può far altro che cercare di contrastare l’avversario lanciato a rete

Romagnoli 6,5: Al centro della difesa, controlla con attenzione ogni azione avversaria e dà garanzia al reparto

dal 25′ pt Brosco 6,5: Sostituisce bene Capuano, puntuale e preciso in ogni disimpegno

Balzano 7,5: Ormai un punto fermo del Pescara, nel primo tempo parte sulla fascia e nessuno lo ferma, nel secondo controlla bene la fascia realizza anche il primo goal

Gessa 6,5: Grande lavoro di quantità, peccato che sia poco preciso nei passaggi finali e nei cross rispetto ad altre volte

Verratti 7: Prende per mano il centrocampo, è il cervello lì nel mezzo, salta gli avversari come birilli

dal 16′ st Togni 5,5: Entra nell’ultima mezz’ora ma non aiuta molto il centrocampo

Cascione 7,5: Come sempre insostituibile, entra in tutte le azioni, qualità e quantità al servizio della squadra, lotta fino alla fine

dal 23′ st Kone 6: Nei minuti finali dà il suo contributo

Sansovini 6: Tanta corsa e sacrificio per la squadra nei primi 20 minuti viene sacrificato dopo l’espulsione di Capuano

Immobile 8: La squadra non può far a meno di lui. Fa reparto da solo, tiene palla, tira in porta da qualunque posizione, è sempre pericoloso, e, realizza un eurogoal

Insigne 6: Il talento non è stato mai messo in discussione magari capitalizzando pienamente le occasioni da goal che capitano.

All. Zeman 7,5: Non sbaglia nulla contro un arcigno Gubbio, in primis azzecca la scelta di Verratti al posto di Togni, poi pondera sapientemente i cambi nel finale.

GUBBIO:

Donnarumma 6,5: Portiere da seguire con attenzione, compie almeno tre grandi interventi difficili

Bartolucci 5: Viene spesso sovrastato dagli attacchi del Pescara, specie nel secondo tempo

Cottafava 6: Il migliore della difesa, fa valere la sua esperienza anche quando si spinge in avanti

Benedetti 5: Giornataccia anche per lui, soprattutto nel primo tempo quando liscia un intervento su Immobile

Caracciolo 5,5: Non incide, non spinge sulla fascia ma soffre meno del compagno Bartolucci

Boisfer 5,5: Corre molto ma anche spesso a vuoto, perde il duello con Verratti

Sandreani 5: Pessima giornata per il centrocampista che trova sulla sua strada un grande Cascione che spegne sul nascere ogni possibile azione

Bazzoffia 6: Nel primo tempo si mette in luce per alcuni lanci illuminanti e per alcune incursioni

dal 46’ Ciofani 5: Entra nel secondo e divora un goal a porta aperta

Lunardini 5,5: Cerca di creare lì nel mezzo qualcosa in più rispetto ai compagni, ma commette molti falli

dal 63’ Ragatzu 5: Non entra in partita e spreca l’unica occasione avuta sotto rete

Giannetti 5: Scarsamente servito dai compagni e ben chiuso nelle rare occasioni presentantesi

dal 53’ Mario Rui 5: Non incide

Graffiedi 6,5: Trasforma il rigore e si procura almeno altre due grandi occasioni

All. Simoni 5 Partita molto rinunciataria, nonostante abbia l’uomo in più rinuncia ad attaccare pensando di portare a casa un punto

Arbitro Gallione 5 Sorge qualche dubbio sul rigore concesso al Gubbio per il fallo di Capuano e nel primo tempo conduce la gara sempre a sfavore del Pescara, dubbia la decisione del rigore negato ad Immobile e chiarissimo il fallo al limite dell’area sempre su Immobile