Oggi performance artistica tra le vie di Castelfrentano

In svolgimento a Castelfrentano un  Workshop di fotografia, arte e antropologia

CASTELFRENTANO (CH) – In questo periodo le vie di Castelfrentano sono animate da un piccolo gruppo di studenti americani che  si aggira per il paese  e  per le terre della Frentania muniti di macchina fotografica e spiccato  interesse per l’architettura, i paesaggi e le dinamiche sociali del luogo. Sono i partecipanti al Workshop di fotografia, arte e antropologia organizzato dal MusAA – MuseoArchitetturaArte per gli studenti del SACI – Studio Arts Centre International di Firenze nell’ambito dei programmi di studio americani promossi dall’AACUPI – Association of American College and University Programs in Italy.

Il corso, curato da Paola Ardizzola e Gabriele d’Oltremare in collaborazione con il Comune di Castelfrentano, prevede anche la presenza di otto studenti del Liceo artistico di Lanciano, guidati dalla prof.ssa Elena La Morgia.
Tra una visita all’abbazia di San Giovanni in Venere, una passeggiata lungo la Costa dei Trabocchi ed un reading di testi di viaggiatori stranieri nell’Abruzzo dell’800, da questo proficuo e fecondo scambio culturale è nata l’idea di un’insolita performance artistica che avrà luogo oggi 4 novembre a partire dalle ore 17.00 tra le vie di Castelfrentano con il coinvolgimento dell’intera popolazione del paese.

Successivamente, il lavoro fotografico derivante verrà selezionato per una mostra da allestire a Firenze a testimonianza di questa intensa esperienza abruzzese.
Un vero e proprio “viaggio di formazione” nell’Abruzzo frentano che ha condotto gli studenti americani dalla linea della costa fino alle pendici della Maiella, senza trascurare le peculiarità di città come Lanciano e Guardiagrele, nelle cui autenticità hanno potuto individuare una qualità della vita non più riscontrabile altrove.