Nuovo arrivata a San Salvo: l’associazione degli albergatori!

SAN SALVO (CH) – Annunciata con entusiasmo dal sindaco Gabriele Marchese e dagli assessori alle attività produttive Gabriele Di Lallo e al turismo Muro Naccarella, la neo-associazione degli albergatori di San Salvo garantirà una disponibilità complessiva di oltre 550 posti letto.

Finora essa è composta da: l’Hotel Milano, l’Hotel Ristorante Miraverde, l’Hotel Gabry, l’Albergo Da Italia, l’Hotel Eden, il B&B Le Muse, il Poseidon Beach Village e a breve vi entreranno anche il Rosa Hotel e il Gabri Park Hotel. Pur restando soggetti autonomi,queste strutture uniscono le loro forze con l’ unico obiettivo di consolidare e rafforzare il potenziale ricettivo della città.

È possibile trovare informazioni utili sulle offerte degli albergatori locali sul sito www.sansalvohotels.it

L’idea di creare una rete degli albergatori è stata sostenuta fortemente anche dall’amministrazione locale,come dichiara lo stesso sindaco della citttadina:

Grazie all’impegno degli operatori locali, è stato possibile costituire l’Associazione Albergatori San Salvo che, in sinergia con l’amministrazione comunale, lavorerà per la promozione turistica della città.Allungare la stagione turistica è uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale e dell’associazione degli albergatori che collaboreranno sia nella promozione delle eccellenze locali, dal Porto turistico al Giardino Botanico, sia per arricchire sempre più l’offerta turistica della città attraverso proposte che abbinano, ai soggiorni balneari, percorsi di conoscenza e scoperta dell’enogastronomia locale, delle risorse paesaggistiche e del patrimonio artistico culturale della nostra zona.Il lavoro dell’amministrazione comunale per il miglioramento della dotazione infrastrutturale e dei servizi, unitamente agli sforzi degli albergatori di ideare proposte turistiche innovative, consentirà di attirare nuove tipologie di turisti e di contrastare gli effetti ancora forti della crisi economica.

Gli albergatori associati insieme al Comune hanno già partecipato a varie manifestazioni come fiere e borse del turismo: il BMT a Napoli e l’Ecotur a Chieti.

Sono in programma altre partecipazioni come nel mese di ottobre alla fiera di Lugano che è tra i primi posti in Europa per numero di visitatori ed espositori e che  inoltre, permetterà di lavorare con Paesi in cui si va in ferie nei mesi di maggio, giugno, settembre ed ottobre, anziché a luglio ed agosto. A febbraio poi, saranno presenti alla BIT di Milano con materiale promozionale ampio e rinnovato.