Nicola Di Tommaso Quartet: venerdì 28 maggio concerto Jazz a Roseto

ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) – Venerdì 28 Maggio 2010, alle 21,30, presso il Bar sportivo di Roseto degli Abruzzi (in Via Nazionale 240), si terrà un nuovo appuntamento per gli amanti del Jazz con l’esibizione di Nicola Di Tommaso Quartet.

Quattro giovani musicisti romani proporranno un repertorio che va dagli standard del bop per arrivare a sonorità europee e mediterranee, con le composizioni del band leader e degli altri componenti.


BIOGRAFIE DEI PROTAGONISTI:

Nicola Di Tommaso, molisano doc, ha cominciato lo studio della chitarra jazz alla “Thelonius Monk School” di Campobasso con gli insegnamenti di Nicola Cordisco, continuando poi alla prestigiosa “Saint Louis School ” di Roma sotto la guida di Eddy Palermo , per passare poi ai corsi di perfezionamento del “Roma Jazz’s Cool” con Giovanni Mazzarino . Ha seguito i corsi improvvisazione con Enrico Rava e Enrico Pierannunzi. Questa solida base musicale gli ha permesso di diplomarsi in solfeggio al Conservatorio Casella dell’Aquila con il seguente diploma di chitarra classica al Conservatorio Briccialdi di Terni.

Frequenta i seminari del triennio alla “Berklee School of Boston ad Umbria Jazz con Frank Gambale ed è attualmente iscritto al corso di jazz al Conservatorio Refice di Frosinone. Con il suo quartetto ha suonato nei festival jazz dell’Auditorium Parco della Musica e a Villa Celimontana di Roma , si è esibito come “Giovani Talenti Emergenti” all’Alexanderplatz e al Charity Cafè di Roma. Suona stabilmente con il Stepan Marcovic Sextet di Praga con cui si è esibito nel 2009 alla Casa del Jazz ed è attualmente in tournee in Belgio e nella Repubblica Ceca .

È accompagnato dal sax di Gianluca Vigliar, altro giovane talento romano , che inizia gli studi musicali di pianoforte per poi iscriversi al corso di sax presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia dove si diploma nel 2007. Ha vinto nel 2004 il Premio Giorgio Gaber a Viareggio e nel 2006 il premio per i giovani emergenti aprendo il concerto del 1° Maggio a Roma. Sta concludendo gli studi del corso di jazz al Conservatorio S.Cecilia di Roma. Collabora inoltre con Daniele Tittarelli Marcello Rosa, Sandro Deidda, Pino Iodice, Claudio Filippini e fa parte dell’Orchestra di Villa Celimontana diretta da Mario Corvini e della Big Band di Tony Formichella .

La base ritmica del quartetto è formata da Antonio Veredice al Contrabbasso e Basso Elettrico , diplomato al Conservatorio di Roma , si esibisce abitualmente nella versione della “Lettura di Dante in Teatro” con altri musicisti romani, e da Claudio Sbrolli alla Batteria che ha iniziato a suonare a 10 anni con Angelici e Sani , dal 2001 trasferitosi a Roma studia alla “Saint Lousi College of Music” sotto la guida di Mastracci, Pomo e Lorenzo Tucci , nel 2004 ottiene il Master Class con Paul Motian e, nel 2005, il Diploma alla “Roma Jazz’s Cool” con Roberto Gatto, suona stabilmente con i Razmataz con cui ha inciso , nel 2009 , un cd con la collaborazione di Paolo Fresu.

La giusta miscela di sonorità che fa del quartetto di Nicola Di Tommaso una delle band più interessanti nel panorama jazz italiano, e l’affermazione che “questi sono il futuro” fatta da autorevoli personaggi del jazz italiano esprime il reale valore di questi giovani musicisti. Una scommessa della rassegna che vuole dare il giusto spazio a queste giovani formazioni jazz, non tralasciando la qualità che queste devono rappresentare.