Montesilvano C5, esordio casalingo amaro

Il Città di Montesilvano cede 6-3 davanti al proprio pubblico contro il San Vincenzo Cosenza. Mister Ricci: “Partita decisa dagli episodi”

MONTESILVANO (PE)  – Esordio amaro tra le mura amiche per il Montesilvano, sconfitto 6-3 dai ragazzi di mister Cipolla dopo una gara più equilibrata di quanto il risultato finale potrebbe far pensare. Dopo il vantaggio su rigore di Eric al minuto 18, il pareggio del Cosenza è arrivato dopo appena 32 secondi, a firma di Marcelo “Marcelinho” Raymundo. Nel secondo tempo, proprio nel momento in cui il Montesilvano stava producendo il massimo sforzo per riportarsi in vantaggio, è arrivato l’uno-due che ha messo in salita la partita dei biancazzurri, con le reti di Scigliano e Sanna. Il risultato finale di 6-3 è stato poi fissato dai gol, nell’ordine, di Andrè Ferreira, Alves, di nuovo Sanna, Burato e Marcelinho (doppietta anche per lui).

A fine partita, mister Ricci ha commentato: “É stata una gara equilibrata, decisa da episodi. Uno è stato a nostro favore, con il rigore di Eric, che ha sbloccato il risultato. Se avessimo chiuso in vantaggio il primo tempo sarebbe cambiato molto, ed invece abbiamo subito il pareggio dopo pochi secondi. L’episodio decisivo c’è stato a inizio secondo tempo, quando abbiamo preso il secondo e il terzo gol nel momento in cui stavamo spingendo forte per riportarci in vantaggio: lì è stata decisa la partita. Peccato, adesso c’è la sosta e non è un bene per noi, avrei preferito giocare il prima possibile. Spero che la gara di oggi sia di lezione per il futuro”.