Mastromauro scrive a Chiodi su riperimetrazione Borsacchio

Il sindaco di Giulianova  chiede al governatore Chiodi, al presidente del Consiglio Pagano e al presidente della 2^ Commissione Consiliare una nuova audizione.

GIULIANOVA (TE) –  Il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro ha inoltrato una nuova richiesta  di audizione relativamente  al tema della riperimetrazione del PAN Borsacchio al Presidente della Regione Gianni Chiodi, al presidente del Consiglio Nazario Pagano e al Presidente della 2^ Commissione regionale. Il sindaco punta a richiamare per l’ennesima volta l’attenzione del consesso regionale sui problemi derivanti dall’inclusione della estrema parte meridionale del quartiere Annunziata nel perimetro della Riserva del Borsacchio.

Scrive Mastromauro nella sua richiesta:

è noto  che tale inclusione impedisce all’Amministrazione di completare l’iter previsto dal Contratto di quartiere, in particolare la significativa opera di riqualificazione dell’intera area, compresa quella del vecchio depuratore, con la creazione, tra l’altro, di un ampio spazio di verde pubblico attrezzato, del teleriscaldamento e di una nuova struttura ricettiva. E’ appena il caso di rammentare  come il Consiglio Comunale di Giulianova si sia espresso all’unanimità, nella seduta tenutasi il 20 settembre 2010, a favore della riperimetrazione con esclusione dal PAN Borsacchio dell’area in argomento, e come la 2^ Commissione consiliare, facendo seguito alle audizioni del novembre 2009 e del novembre 2010, abbia condiviso le preoccupazioni dello scrivente in ordine al danno arrecato alla comunità giuliese persistendo la irrazionale inclusione nel perimetro del PAN Borsacchio.