L’Istituto Spaventa di Città Sant’Angelo premiato in Provincia

L’Istituto Spaventa di Citta? Sant’Angelo premiato in ProvinciaUn altro successo importante per una scuola che si è rilanciata anche con le iscrizioni

PESCARA – Un successo dietro l’altro per il glorioso istituto di Città Sant’Angelo. Una delle più antiche scuole superiori d’Italia, brillantemente rilanciata dal nuovo dirigente scolastico, Domenico Terenzi anche attraverso una sensibile crescita degli iscritti, aggiunge un altro importante riconoscimento alla sua già ricca bacheca.

L’Istituto di Istruzione Superiore “B. SpaventSpaventaa” di Città Sant’Angelo, infatti, è il vincitore del Concorso “Inter Company Generation – fare impresa non è un’impresa”, promosso dalla Provincia di Pescara in consorzio con l’UPI, con la Confcooperative, la Confartigianato e l’Ud’A. Ad essere premiati con un buono premio di € 1.000,00 sono i ragazzi delle classi IV C del Liceo Scientifico Tecnologico e IV F del Liceo delle Scienze Economico Sociali che, come recitano le motivazioni: “Hanno dato vita alla gestione di un’impresa simulata, mostrando grande originalità e ottima capacità realizzativa”. I ragazzi, accompagnati dalle professoresse Anna Maria Morelli e Rita Di Persio, che, in corso d’anno, hanno coordinato il loro lavoro, sono stati pubblicamente premiati sabato scorso nella Sala “D. Tinozzi” della Provincia di Pescara dall’Ass. della Pubblica Istruzione Fabrizio Rapposelli il quale, dopo essersi complimentato, ha tenuto a sottolineare: “Sono molto soddisfatto”, ha rivelato il componente la giunta guidata da Guerino Testa, ” di aver potuto contribuire ad integrare in un progetto comune sia il mondo della scuola con quello dell’impresa. Si tratta solo di un punto di partenza”, ha concluso Rapposelli, ” che porterà di sicuro ad un’ulteriore implementazione in questo ambito negli anni a seguire”.