Le Tortore (poesia)

LE TORTORE

Volano sul noce;
Posano l’ali stanche,
S’aggiustano tra i rami
E ascoltano la sera.
La sera che s’abbruna
E ingoia ogni colore,
Che parla di campane,
Di lucciole e di pace.

La sera che ti stringe
la gola coi ricordi.
Quando la luna appare,
Celano le tortore
Il capo sotto l’ala.
Forse nel sogno cercano
L’atavico ricordo
Di un remoto Eden.

[Caterina Caldora 2007]