L’Aquila,favoreggiamento ingresso illegale stranieri

L’AQUILA – Nelle prime ore di ieri  sono state poste in esecuzione 2 ordinanze di custodia cautelare richieste dal Sost. Proc. dr David Mancini e disposte dal G.I.P. dr Marco Billi nei confronti di altrettanti soggetti, responsabili di favoreggiamento dell’ingresso illegale nel territorio dello Stato e della permanenza in condizioni di illegalità sul territorio nazionale.
Le indagini espletate, coordinate dal Sost. Proc. dr David Mancini, hanno consentito di dimostrare che, in relazione a plurimi e reiterati episodi, i due hanno procurato l’ingresso sul territorio nazionale di extracomunitari dietro pagamento di 9.000€ per ciascun immigrato, sfruttando istanze di nulla osta relative ai flussi migratori 2008 presentate a nome di un’ azienda agricola della Marsica.
Le false attestazioni riguardanti la disponibilità ad assumere sono state di per sé idonee ad ottenere i visti di ingresso, grazie ai quali gli stranieri hanno potuto oltrepassare la frontiera in modo formalmente lecito. In realtà si è dimostrato che la sussistenza dei presupposti richiesti dalla legge per la valida emissione del visto d’ingresso è stata, in numerosi casi, attestata falsamente.
In data odierna, presso gli uffici della Questura, in Via Strinella, alle ore 11.30, si terrà un incontro con gli organi di informazioni per eventuali approfondimenti.