L’Aquila,domani nuova convocazione del Consiglio comunale

L’AQUILA – Il  Consiglio comunale di L’Aquila  tornerà a riunirsi domani, giovedì 7 marzo, alle ore 16, nella sala “Sandro Spagnoli” di palazzo dell’Emiciclo  in via M. Jacobucci 4.All’ordine del giorno la surroga del consigliere comunale Piero Di Piero, decaduto, con il Consigliere Alessandro Piccinini primo dei non eletti nella lista e le interrogazioni rispettivamente dei consiglieri comunali, Angelo Mancini su “Presidente CTGS Spa”, Ianni, Di Nicola e Nardantonio su appalto lavori riguardanti “via Pellicciotti”, Imprudente e De Matteis su “gestione trasporto scolastico alunni scuola infanzia, elementari e medie”, Verini su “mancato pagamento C.A.S. a coloro che hanno edificato un manufatto provvisorio”, Di Cesare, Spacca e Nardantonio su “situazione M.U.S.P.”e Di Cesare su “politiche per lo sviluppo del turismo”.
All’attenzione dell’assemblea l’interpellanza del consigliere comunale Tinari sul “Progetto dell’Associazione Fraterna Tau denominato villaggio dei giovani”. Verranno quindi discussi i seguenti ordini del giorno: quello del Consigliere comunale Daniele ed altri sul “presidente del Centro Turistico del Gran Sasso”, quello di Masciocco sulla “ Realizzazione centri antiviolenza e di aggregazione per le donne, in attuazione dell’art. 10 OPCM 3978/2011 – Decreto 134 del Commissario Delegato per la ricostruzione”, quello di Verini e Mancini su “ Utenze consumi Progetto CASE e MAP. Ulteriore proposta di rateizzazione” e quello di Di Cesare sul “riconoscimento cittadinanza onoraria ai minori nati nel territorio italiano, figli di immigrati regolari, residenti all’Aquila”.
All’ordine del giorno anche la realizzazione campo di calcio nella frazione di Paganica e l’approvazione del relativo progetto preliminare in variante al PRG, il nuovo regolamento di contabilità e il riconoscimento della legittimità di alcuni debiti fuori bilancio.