L’Abruzzo al “Summer Fancy Food” 2011 di Washington

La 57ma edizione di Summer Fancy Food, la maggiore fiera americana dell’alimentare, si è aperta ieri a Washington; l’Italia si conferma, per il 30mo anno, il paese più rappresentato. Alla prestigiosa fiera agroalimentare  partecipano 18 aziende abruzzesi che, in questi giorni, avranno la possibilità di incontrare i più importanti buyer statunitensi provenienti dalla East Coast.

Oggi  è previsto infatti un incontro con un gruppo selezionato di importatori al quale parteciperà anche l’Ambasciatore italiano a Washington, Giulio Terzi Sant’Agata.

Alla presenza dell’assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo, è stata inaugurato  il padiglione italiano   e al taglio del nastro, presso il Convention Center, hanno partecipato il Consigliere economico dell’ambasciata Italiana, Lorenza Galanti, il Direttore ICE di New York, Aniello Musella, e l’assessore all’Agricoltura della Regione Sardegna, Massimiliano Contu.

Ha sottolineato l’assessore Mauro Febbo:

il Summer Fancy Food  è un appuntamento molto importante che completa la presenza della nostra Regione agli eventi fieristici negli Stati Uniti, dopo la partecipazione al Winter Fancy Food di San Francisco. Si tratta di un’altra ottima opportunità nella quale, come istituzioni, Regione, Centro estero delle Camere di Commercio e Arssa, crediamo fermamente e che permette alle nostre aziende di promuovere le loro eccellenze su tutto il mercato americano. I nostri prodotti, come dimostrano i dati sulle esportazioni, sono sempre più apprezzati e, se da un lato i numeri sono più che confortanti, dall’altro dobbiamo continuare a lavorare proseguendo su questa strada. Quindi, la fiera agroalimentare americana può rappresentare un momento sia di riflessione sia di consolidamento dei rapporti, considerando il fatto che il mercato statunitense ha un ruolo di rilievo per l’export regionale.