La scuola media Michetti non chiuderà

Lo ha affermato l’assessore alla Pubblica istruzione Renzetti  rassicurando i genitori degli alunni

PESCARA – L’assessore alla Pubblica istruzione Roberto Renzetti ,rispondendo alla notizia circa il rischio di chiusura della scuola, ha assicurato che l’ amministrazione comunale di Pescara non ha alcuna intenzione di chiudere la scuola media Michetti che resterà nella sede attuale in via del Circuito.

Ha spiegato Renzetti:

negli scorsi anni abbiamo investito su quella struttura e abbiamo già previsto ulteriori interventi per migliorare la separazione tra l’edificio scolastico e l’adiacente sede del Comando della Polizia municipale di Pescara. Non comprendiamo perché i genitori continuino ad affidarsi a voci incontrollate e non verificabili di corridoio piuttosto che rivolgersi alle Istituzioni preposte, ossia l’Ufficio scolastico, rappresentato dalla Dirigente, o comunque il Comune prima di scatenare assurdi allarmismi. La scuola Michetti non chiuderà e lo ribadirò chiaramente nel corso dell’incontro che avrò con gli stessi genitori.
Già due anni fa abbiamo affrontato in modo approfondito la problematicae in quella sede l’amministrazione comunale ha assunto con le famiglie l’impegno preciso di mantenere aperta la media Michetti in via del Circuito. Tuttavia da alcuni giorni abbiamo saputo che erano iniziate a circolare strane voci, artatamente messe in giro da qualcuno evidentemente per sollevare le preoccupazioni dei genitori, circa la volontà del governo cittadino di smantellare la scuola, voci assurde.

L’amministrazione conosce molto bene l’offerta formativa dell’Istituto, la preparazione della dirigente e del corpo docente, nonché l’attaccamento del territorio verso quella struttura che offre anche la possibilità del tempo pieno per gli studenti. E per tale ragione non abbiamo alcuna ragione per ipotizzare una chiusura della scuola che resterà aperta. Non solo: dopo i primi interventi messi in atto nel 2009, i nostri uffici tecnici hanno già predisposto un ulteriore intervento per rendere ancora più adeguata la separazione tra le aule e la sezione dell’edificio destinata al Comando della Polizia municipale, interventi che illustrerò alle stesse famiglie che invito alla calma.

L’eliminazione di un corso di lingua straniera non può certo determinare la chiusura di una scuola, né tantomeno l’allontanamento degli studenti, è evidente che si tratta di due problematiche ben diverse. La scuola media Michetti  continuerà a essere parte del nostro patrimonio scolastico, come da precisi accordi assunti con le famiglie e ribaditi alla dirigente e all’Ufficio scolastico provinciale.