La prima edizione di Live & Art a Pescara vecchia

Domani, 28 giugno, il primo appuntamento con la voce di Amalia Grè. La rassegna articolata in nove eventi che si svolgeranno ogni martedì sino al 23 agosto

PESCARA – Prenderà il via domani, 28 giugno, la prima edizione di  Live & Art,  rassegna organizzata  da Comune, Provincia, Ente Manifestazioni Pescaresi in collaborazione con le attività di Pescara vecchia,  che sarà caratterizzata da una serie di concerti Live ad ingresso gratuito  lungo C.so Mathonè, Via delle Caserme, L.go dei Frentani, Bagno Borbonico. Sarà un modo diverso per vivere il centro storico con sonorità jazz che riecheggieranno  lungo le suggestive vie di Pescara Vecchia.

L’iniziativa, articolata in nove appuntamenti che si snoderanno ogni martedì  sino al 23 agosto , si preannuncia come un felice connubio tra musica e arte, affiancate dalla capacità enogastronomica dei locali  imprenditori della ‘cucina’. L’evento,che  è stato presentato qualche giorno fa in conferenza stampa,è costato 32mila 700 euro al Comune, oltre ai circa 15mila euro stanziati dai privati.

Ha dettol’assessore al Turismo Barbara Cazzaniga:

il centro storico di Pescara torna a vivere : il 28 giugno la voce di Amalia Grè riaccenderà i riflettori sulla ‘bomboniera’ della città, in collaborazione con Casa D’Annunzio, con il Museo delle Genti, che proporranno aperture serali, con il progetto Sparta, e soprattutto con i privati della zona.

Ha sottolineato l’assessore alla Rivitalizzazione del Centro Storico Cardelli:

per la prima volta  si organizza una rassegna di tale portata con la collaborazione anche economica degli operatori del centro storico, lanciando un messaggio chiaro, ossia che un’amministrazione pubblica deve curare tutti gli aspetti della città, ma sicuramente non può arrivare ovunque. E per tale ragione gli operatori del centro storico hanno aderito all’iniziativa instaurando un importante rapporto di collaborazione.

Live & Art, che fa parte del cartellone di ‘Tener-a-mente’ partirà il 28 giugno: nella location della parte esterna di Casa D’Annunzio si esibirà la splendida voce di Amalia Grè, a partire dalle 22.30. Il programma prevede ancora il 5 luglio Fabio Concato, presso Largo dei Frentani; il 12 luglio Alberto Laurenti e Rumba de Mar in via Delle Caserme; il 19 luglio Mash Machine con Danny Losito, gruppo anni ’80, in via delle Caserme; il 26 luglio Simona Bencini, ex voce dei Dirotta su Cuba, e LGM 4et, in via delle Caserme; il 2 agosto Rio & Robertinho De Paula, in via delle Caserme; il 9 agosto Frankie e Cantina Band, gruppo anni ’70, ancora in via delle Caserme; per la serata del 16 agosto non sono stati previsti appuntamenti per lasciare una data disponibile per eventuali recuperi in caso di maltempo; infine il programma si chiude, per ora, con l’appuntamento del 23 agosto con Kelly Joyce Set, in piazza Garibaldi.

Ha detto Zappacosta , della Galleria White Project :

L’Arte sarà affidata al progetto Sparta, iniziativa che si inserisce nel progetto di rilancio del centro storico, organizzando una mostra d’arte contemporanea pubblica a ingresso gratuito che si snoderà tra piazza Garibaldi, dove ci saranno installazioni che intendiamo cambiare ogni quindici giorni, e il Circolo Aternino, riaperto e restituito alla città per l’occasione. La mostra Sparta è organizzata dalla Galleria dei Giovani White Project e resterà aperta dal 16 luglio al 30 agosto, dal venerdì al martedì concentrando gli eventi e gli happening la domenica e riservando il lunedì alla presentazione di giovani aziende di innovazione, iniziativa promossa in collaborazione con Videoart Scope, Confindustria, e aziende di enogastronomia d’eccellenza come Il Cortile, o ancora Paride Albanese. E nell’ambito della rassegna verranno organizzati anche due eventi dedicati al tema della mobilità in collaborazione con l’assessore delegato Berardino Fiorilli.

Ha sottolineato il Presidente della Provincia Guerino Testa:

il plauso va a tutti gli organizzatori dell’evento: il centro storico si sta praticamente trasformando facendo emergere il ruolo regionale della nostra città.

Aperture serali, durante l’intero periodo, per Casa D’Annunzio e il Museo delle Genti d’Abruzzo, rispettivamente sino alle 23.30 e sino all’una di notte, con ultimo ingresso a mezzanotte e mezza.Ha aggiunto Summa , presidente del Consorzio Pescara vecchia Christian Summa :

con la possibilità per i clienti di mangiare nei locali del centro storico e poi entrare gratuitamente al Museo delle Genti  e i locali che hanno aderito sono il Caffè Letterario, la Bottega del 40, La Vecchia Pescara, Julius, Il Cortile, Chiodo Fisso, Giappo e la Trattoria Toscana.

E intanto ai concerti del martedì si affiancheranno anche le serate del giovedì con la musica brasiliana, il venerdì musica jazz e il sabato musica contemporanea.