La mozione della Lista Teodoro: un parco a favore di Pietro Pacca, vittima della strada

La Lista Teodoro, presente in consiglio comunale a Pescara, si è fatta promotrice di una iniziativa a favore di Pietro Pacca, scomparso in un incidente stradale a soli 31 anni.

“Riteniamo opportuno”, ha spiegato Massimiliano Pignoli, proporre l’intitolazione di un parco che verrà ultimato prossimamente in zona “colli” a Pietro Pacca”.

“Ancora oggi, Pietro Pacca viene ricordato come un ragazzo generoso, pronto a dare una mano a tutti, impegnato nel sociale e nell’ambito parrocchiale. Organizzava ripetizioni gratuite per i bambini e altre iniziative ricreative come tornei di carte.

Da pochi mesi aveva avuto l’assunzione a tempo indeterminato presso la fabbrica Fater in cui lavorava, e sembrava dunque che anche un po’ di serenità si facesse largo nella sua vita anche sotto quell’aspetto.

Un evento inaspettato però avrebbe stroncato, dopo pochi giorni , la sua vita, con grande strazio per i suoi cari.”

I genitori Anna e Achille, a distanza di 9 anni, hanno voluto testimoniare, commossi, le qualità umane del figlio, e la sorella Maria Cristina ha letto un pensiero in sua memoria, tra le lacrime di un dolore mai spento.

In una poesia di Pietro, nelle prime righe, si legge:

“Prendi un sorriso, regalalo a chi non l’ha mai avuto; prendi un raggio di sole, fallo volare al di là della notte”. Paolo D’Onofrio, dell’associazione vittime della strada, afferma che “ricordare Pietro Pacca, tramite questa iniziativa come con i tornei di calcetto a lui intitolati, vuol dire spostare l’attenzione sulle cose belle che una persona come lui poteva fare”.

“Da un fatto brutto, ha proseguito D’Onofrio, è nato un fiore”.