La Croce Angolana riceve un Fiat Doblò

Il Doblo? della Croce AngolanaOggi, alle 10.00 la cerimonia in Piazza IV novembre

CITTÁ SANT’ANGELO (PE) – Oggi, 16 marzo 2013, la Croce Angolana riceverà un nuovo mezzo di trasporto per le sue attività: un Fiat Doblo per il trasporto dei disabili, donato dagli imprenditori di Città Sant’Angelo. L’acquisto è stato possibile grazie ad Abruzzo Isolanti, Acqua & Sapone, Area di servizio Eni, Azienda agricola Le due Colline, Bam Bam Ristosauro, Bar Stadio, Bianchi Teloneria, Brico Center, Camerano Infissi, Città Sant’Angelo Village, Coopy Service Group, Costantini Carni, De Flaviis Costruzioni, De Luca Ascensori, DVR motors, Estetica Venere, Farmacia Comunale, Il Caffè del Conte, Iper, Italverde, Janine, L.M. Lotors, Lift Level, Linda, Linda-Ant, New Tec, Officina Sagazio, Privilege Eventes, SO.C.C.A.M., SOPES, Verde Abruzzo. L’appuntamento odierno è in piazza IV novembre, davanti al palazzo municipale: Mario Grilli, presidente della Croce Angolana, riceverà le chiavi dagli imprenditori che hanno contribuito all’acquisto, e simbolicamente sarà il primo a sedersi nel Doblò. Nei prossimi giorni invece il volante passerà nelle mani dei volontari, che da anni ormai sono impegnati nelle diverse attività della ONLUS: del trasporto disabili in particolare si occupano – a turno – Luciano Camerano, Franco Buontempo, Umberto D’Alesio, Luciano Alessandri, Romeo Di Martile, Lino Di Giampietro, Dante Starinieri, Giuseppe D’Andreamatteo, Luciano D’Alonzo e Roberto D’Anteo.

“Dobbiamo all’impegno dei volontari” ricorda il sindaco Gabriele Florindi “tutti i risultati importanti ottenuti dalla Onlus in questi anni. La comunità non finirà mai di ringraziarli per la loro disponibilità. Anche per questo siamo entusiasti che sia a loro disposizione un nuovo mezzo, moderno ed efficiente, che si affianca al furgone già disponibile e alle due autoambulanze”.

I volontari della Croce Angolana, oltre che del trasporto per i diversamente abili o degli infermi, si occupano dal territorio angolano del servizio di soccorso, in convenzione con il 118, e dell’assistenza sanitaria durante manifestazioni.

La Croce Angolana ONLUS è una pubblica assistenza ANPAS, nella cui rete sono aderenti 882 associazioni e più di 90.000 volontari attivi. La Croce Angolana nasce grazie al supporto del consiglio comunale alla fine del 2007, con l’obiettivo di dare ai quasi 14.000 abitanti di Città Sant’Angelo un’ambulanza per le emergenze sanitarie e, soprattutto, creare un gruppo di soccorritori. Ad oggi l’associazione conta circa 350 soci, 64 volontari soccorritori e 8 volontari per i servizi sociali.

“Nel 2012” ricorda il presidente Mario Grilli “abbiamo svolto 383 interventi di Emergenza Sanitaria con il 118 di Pescara e abbiamo effettuato 135 trasporti/dimissoni di infermi con le nostre ambulanze. Quotidianamente, poi, utilizziamo il mezzo per trasportare i bimbi diversamente abili nelle strutture riabilitative. Organizziamo corsi di formazione per volontari soccorritori ogni anno per ingrandire la nostra famiglia e offrire sempre più servizi alla popolazione”.