InterNos 2011: l’arte regionale si fa evento

Torna a Teramo la cultura underground dal 4 al 10 luglio, alla Piazzetta del Sole,  con un festival di arte contemporanea nell’ambito  in occasione della Coppa Interamnia

TERAMO – Si svolgerà dal 4 al 10 luglio , alla Piazzetta del Sole, suggestivo luogo nel cuore della città di Teramo, la seconda edizione del festival InterNos, evento multidisciplinare finalizzato alla promozione delle più innovative realtà artistiche regionali. La rassegna ideata da Terapia Lampo, Abruzzo Comics e La Nuova Direzione  sarà caratterizzata  da concerti, mostre e presentazioni editoriali animerà la città  in occasione della 39° edizione della Coppa Interamnia. L’evento, che ha riscosso un notevole successo nella passata edizione, quest’anno propone al pubblico un ricco calendario culturale, spaziando dalle produzioni indipendenti abruzzesi fino a nomi di rilievo nella scena artistica nazionale.

La sezione musicale della rassegna ospiterà numerose band, frutto di un’accurata selezione tra le proposte del panorama musicale regionale e non solo. Tra gli esponenti di punta figurano i Cut, band di risonanza europea guidata dal chitarrista giuliese Ferruccio Quercetti, Gli Illuminati, formazione che ripropone il rock anni ’60 delle messe beat, nonché i Giuda, Gasparazzo, The Marigold, il sound dei Shirt Vs T-Shirt e tanti altri.

Casa Urbani, storico edificio teramano a ridosso della Piazzetta del Sole, sarà teatro dell’esposizione artistica dal titolo Ctrl+S – salviamo il salvabile. Gli artisti Giustino Di Gregorio, Lia Cavo e Federica De Ruvo focalizzano l’indagine artistica su un modo di affrontare la realtà tipico del popolo italiano, quello fatto di luoghi comuni e di modi di dire. La mostra sarà inaugurata lunedì 4 luglio e potrà essere visitata durante tutta la durata della rassegna.

Per la sezione Libri saranno presenti autori e realtà editoriali regionali e nazionali di carattere indipendente. Tra questi, la fanzine a fumetti La Raje, il volume La felicità costa un gettone di Tiziano Tarli, la webzine di musica alternativa Stordisco, il reading musicale degli Amelie Tritesse, nonché gli autori Gianfranco Spitilli, Umberto D’Agostino, Enrico Macioci e il vincitore del Premio Teramo 2008 Giovanni Di Iacovo.

Inoltre per tutta la durata della manifestazione verranno proiettate puntate storiche e inedite della trasmissione Blob, a cura dell’autore Gianfranco Fiore.

L’ingresso alla manifestazione è completamente gratuito.