Inaugurata a Firenze la mostra “Rocco Carabba e la cultura dell’anima”

aperturaLANCIANO (CH) – Si é svolta, giovedì, a Firenze ,l’inaugurazione della mostra “Rocco Carabba e la cultura dell’anima” e la presentazione del volume Rocco Carabba Editore “Principe” alla presenza del sindaco  di Lanciano dr Mario Pupillo e del presidente della editrice dr Antonino Serafini.La Biblioteca Nazionale centrale ha voluto ospitare l’importante manifestazione, grazie alla disponibilità della direttrice,dr.ssa Sebastiani, che ha corrisposto alle richieste della dr.ssa Arbace, soprintendente per i beni storici artistici ed etnoantropologici dell’Abruzzo.

Diversi relatori hanno affrontato il percorso di Rocco Carabba ribadendo i rapporti del lancianese con la città di Firenze attraverso Papini nella collana la cultura dell’anima e Bernardini, grafico illustratore di molti libri scolastici.Nelle sale della biblioteca sono stati esposti i preziosi libri della casa editrice e presentata la pubblicazione curata dalla dr.ssa Arbace, opera di grande impegno e di ottima veste grafica frutto di anni di ricerca e di collaborazione con esperti e studiosi.Carabba è l’esempio di uomo di grande capacità imprenditoriale e di elevato spessore culturale ed artistico della sana provincia italiana, in particolare di Lanciano, che ha lasciato traccia indelebile nel 900. Molti grandi autori del novecento hanno collaborato con Carabba e hanno esordito in Italia grazie alla sensibilità e intuizione del lancianese che ha permesso di far conoscere la città in tutto il mondo e consentire di entrare nel novero delle realtà culturali più vivaci del secolo scorso di cui oggi possiamo essere orgogliosi.Grande soddisfazione per il presidente Serafini, per la dr.ssa Arbace e per il Sindaco che ha ringraziato tutti i relatori e il team della soprintendenza lancianese, presenti a Firenze. La mostra rimarrà aperta fino al 3 marzo.