Imprese: strategia di filiera per promuoverne la presenza a livello internazionale

Presentato il calendario delle attività 2010 della Regione per promuovere e favorire l’internazionalizzazione delle imprese abruzzesi.Auspicabile una strategia di collaborazione delle stesse.

PESCARA- Questa mattina il vice presidente e assessore allo Sviluppo economico della Regione Alfredo Castiglione  ha presentato il calendario delle attività programmate per il 2010, in collaborazione con l’Istituto per il Commercio estero (Ice) e il Centro estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, atte a promuovere e favorire la presenza a livello internazionale delle imprese abruzzesi. Il primo appuntamento sarà la partecipazione della nostra regione alla Fiera di Mostar(Bosnia-Erzegovina).

Ha detto Castiglione:

Le attività in calendario, oltre alla partecipazione alle fiere di settore, comprendono missioni istituzionali ed economiche, partecipazioni a manifestazioni nazionali, azioni di formazione, i progetti speciali e l’azione di continuità per il Forumed (Forum del Mediterraneo). Allo scopo di internazionalizzare le nostre imprese occorre fare sistema , bisogna partire quindi dalla capacità di presentarsi sulla scena internazionale come aggregazioni di filiere, non invece come singole entità, in questo modo le nostre aziende avranno forza per conquistare i mercati ester.

Quindi Castiglione ha auspicato che:

le aziende superino i vecchi metodi individualisti optando per strategie di collaborazione, ad esempio attraverso la creazione di consorzi export, perchè solo facendo massa critica potrà essere valorizzato il made in Italy, che altrimenti rischia di essere vanificato. La strategia di filiera, più che quella di territorio, sarà vincente.

Accanto ad attività promozionali che toccheranno diversi Paesi, dagli Stati Uniti alla Russia, dai Balcani alla Germania, fino alla Turchia e alla Cina, per la prima volta sono in programma attività di formazione con seminari di approfondimento legati all’internazionalizzazione, percorsi di formazione integrata per aziende e giovani, master in management della cooperazione internazionale allo sviluppo, formazione per imprenditori stranieri oriundi abruzzesi.