Il prof. Soder ospite della Fondazione Universitaria di Chieti

Da Stoccolma a Chieti per discutere l’uso delle cellule staminali nelle malattie infantili

CHIETI-Mercoledì 30 giugno sarà ospitato dall’ospedale di Chieti  il Prof. Olle Soder, Direttore del Dipartimento Materno-Infantile del Karolinska Institute, Università di Stoccolma in Svezia.

Il Prof. Soder, invitato dal Prof. Francesco Chiarelli, Direttore della Clinica Pediatrica di Chieti, dirige uno dei Dipartimenti più prestigiosi della Karolinska Institute di Stoccolma, conosciuto a livello mondiale in quanto conferisce i Premi Nobel per la Medicina e la Biologia.

Prima di visitare la struttura ospedaliera teatina,il Prof. Soder terrà alle ore 14.30 una conferenza presso la sede della Fondazione Universitaria , affrontando il tema dell’uso delle Cellule Staminali nelle malattie dei bambini.

Soddisfatto, il prof. Chiarelli spiega in questo modo l’utilità dell’illustre presenza nella struttura abruzzese:

Il Karolinska Institute è uno degli istituti che investe maggiori risorse sulla ricerca e sul progresso tecnologico,unico modo per poter guardare al futuro con un certo ottimismo, in particolare per fornire prospettive ai giovani.

E continua illustrando come l’argomento trattato durante la conferenza risulta essere particolarmente interessante in quanto pone prospettive interessanti per la soluzione di importanti patologie dell’età pediatrica quali il diabete mellito, l’artrite reumatoide, gli ipogonadismi e le epilessie.