Pescara, all’Auditorium De Cecco il musical ‘Canto di Natale’

PESCARA – Il  Coordinatore della Consulta giovani Vincenzo D’Incecco   ha presentato ieri in conferenza stampa  lo spettacolo  ‘Canto di Natale’, che si svolgerà oggi, martedì 20 dicembre, all’Auditorium De Cecco, in piazza Unione, a Pescara, a partire dalle 21.00 e che vedrà protagonisti i ragazzi della parrocchia di Santo Stefano, in via Monte Bove, e della Beata Maria Vergine del Rosario, di via Cavour. La manifestazione, ad ingresso libero, è nata dall’incontro tra due giovani comunità parrocchiali che, dopo aver sperimentato l’unione dei Cori ha deciso di ampliare le attività congiunte riuscendo addirittura a organizzare un musical natalizio che vedrà la presenza sulla scena di oltre 50 giovani, tra coristi, attori e ballerini.

Ha spiegato D’Incecco:

la manifestazione  è nata nell’ambito delle attività della Consulta delle Politiche giovanili, attraverso la collaborazione di due parrocchie del territorio. Il musical si intitola ‘Canto di Natale’ ed è tratto dal racconto ‘A Christmas Carol’ di Charles Dickens ed è per l’amministrazione una sperimentazione che dal prossimo anno potrà sicuramente essere ulteriormente arricchita e strutturata.

Le prove e la scelta dei 30 attori, la cui età oscilla dai bambini di 11 anni sino a ragazzi di 26 anni, sono iniziate lo scorso novembre con sedute settimanali che hanno consentito di allestire le scene e ricercare anche i costumi adatti. I nomi degli attori sono Andrea Di Giampaolo, Andrea Sacchini, Paolo Marchegiani, Laura Morè, Daniela Di Campli, Giorgia Basile, Silvia Negusanti, Simone Di Nicola, Alessandro Terreri, Valeria Verì, Antonio Di Cesare, Claudio Mancinelli, Francesco Colaiocco, Niccolò Cimini, Stefano Agresti, Andrea Camplone, Giuseppe D’Intino, Vittorio Sarodi, Francesco Monti, Alex Palmieri, Giulia Bianchi, Larisa Ranieri, Gianmarco Calvi, Micaela Albergo, Valeria Di Giovanni, Giulia Cantamaglia, Letizia Colarossi, Asia Paolini, Ilenia Mancini e Francesco Faitanini, ai quali poi si aggiungeranno i ballerini, i coristi e i solisti.