Il Comune di Pescara partecipa alla ricapitalizzazione Saga

PESCARA  – Il Presidente della Commissione consiliare Lavori pubblici Armando Foschi, al termine della seduta di Finanze convocata dal Presidente Renato Ranieri, ha annunciato che saranno stanziati dall’amministrazione comunale di Pescara fondi pari a 123mila 995 euro per la ricapitalizzazione della Saga. Il finanziamento, la cui delibera, ieri, è stata portata in Commissione Finanze per un primo esame, servirà a ripianare i conti della società che gestisce i servizi a terra dell’aeroporto di Pescara.

Ha ricordato Foschi :

il Comune di Pescara detiene una partecipazione societaria pari a 9,748 per cento nella società Saga Spa che gestisce i servizi connessi al funzionamento dell’aeroporto regionale. Lo scorso 6 maggio è stato approvato il bilancio di esercizio 2009, che presentava una perdita pari a 4milioni 326mila 619 euro, ripianata mediante l’utilizzo delle riserve disponibili e tramite la riduzione del Capitale sociale. Ora è ovviamente emersa la necessità di ricostituire parte del capitale sociale sino a 3milioni 100mila euro, requisito necessario per la conservazione della concessione trentennale per lo sviluppo, la progettazione, la realizzazione, l’adeguamento, la gestione, la manutenzione e l’uso degli impianti e delle infrastrutture aeroportuali.

L’amministrazione comunale, in quanto socio, dovrà partecipare all’operazione straordinaria di ricapitalizzazione, considerando le sensibili ricadute sul territorio in termini economici, sociali, sull’occupazione e sullo sviluppo imprenditoriale prodotte dall’aeroporto stesso. Complessivamente l’amministrazione dovrà partecipare attraverso l’erogazione di circa 123mila 995 euro, somme in realtà già stanziate e impegnate in bilancio. Nei prossimi giorni il provvedimento verrà discusso di nuovo in Commissione Finanze alla presenza dell’assessore regionale al Bilancio Carlo Masci, per poi approdare in Consiglio comunale, in vista dell’Assemblea straordinaria dei soci convocata per fine mese.