Il birrificio agricolo Golden Rose di Pianella tra i vincitori a Unionbirrai

Campagna Amica  trionfa con la birra agricola all’edizione 2014 di Birra dell’Anno il concorso dedicato aUB_Birra_dell_ANNO_2014-lle birre artigianali italiane,tenutosi a Rimini

PIANELLA (PE) – È la “Black Maya” del birrificio agricolo di Pianella Golden Rose di Melania Chiappini, l’unica birra abruzzese a salire sul podio nel concorso Birra dell’anno 2014, che ha visto partecipare 621 birre italiane per un totale di 123 birrifici. Il prodotto dell’azienda pianellese – accreditata alla rete Campagna Amica di Coldiretti – si è classificato al secondo posto nella Categoria dedicata alle Birre scure, ad alta fermentazione con basso grado alcolico, d’ispirazione angloamericana. Si tratta di una birra nera: milk stout dalla densa schiuma color cappuccino, aroma dolce dal retrogusto di caffè e cioccolato. Ma la vera novità è la natura del birrificio. Che non è artigianale come la stragrande maggioranza dei birrifici ma agricolo.

Nato come azienda agricola, oggi il birrificio produce malti che utilizza nelle tre birre che produce- spiega Melania Chiappini-. Siamo tra le prime birre in Italia ad aver scommesso su questo tipo di prodotto. La nostra azienda ha la caratteristica di gestire l’intero processo produttivo dalla semina al prodotto finito. Procedimento che ovviamente la distingue dalla birra artigianale in quanto è la vera birra a ‘chilometro zero’.

La filiera produttiva parte con la semina dell’orzo che poi viene trasferito in maltificio, quest’ultimo restituisce il malto che viene lavorato in sede. Il risultato è una birra ad alta fermentazione non pastorizzata, non filtrata ma solo chiarificata. Ogni elemento è rigorosamente naturale e sono quindi esclusi tutti i prodotti chimici che interferirebbero con la missione di avere un prodotto finito dal gusto autentico. Golden rose produce tre varietà di birra: la bionda, la rossa e l’ultima prodotta, la nera. Viene distribuita in bottiglie di mezzo litro, fusti da 5 e 25 litri. Il birrificio è aperto al pubblico per visite e propone anche il noleggio di spillatrici per le feste. L’azienda ha sposato la filosofia di Campagna amica, è infatti presente nel mercato a chilometro zero di via Paolucci a Pescara.Una curiosità: Lo scorso anno ha vinto la selezione abruzzese dell’Oscar Green, concorso indetto Coldiretti Giovani Impresa e dedicato alle aziende innovative per la categoria In–filiera.

Per noi è molto importante vedere che le nostre aziende vengono conosciute e apprezzate in concorsi nazionali e internazionali- sottolinea Coldiretti -è segno che si sta lavorando bene e che il nostro progetto riesce ad individuare le potenzialità, molto spesso nascoste, di aziende che piacciono al consumatore per la qualità delle produzioni.

La birra della Golden Rose sarà presente anche al primo festival del cibo di strada previsto ad Alanno il 29 e il 30 marzo nell’ambito della fiera dell’agricoltura.