Giornata Formazione della Polizia municipale, Mascia: “la collaborazione tra tutte le Forze dell’Ordine ci consente di parlare sempre più di sicurezza integrata”

PESCARA – Nel corso della Giornata di Formazione della Polizia municipale,  che si è tenuta giovedì scorso presso la sala consiliare di Pescara, è intervenuto il sindaco Luigi Albore Mascia che ha annunciato come, prima dell’estate, una gran parte della Polizia municipale di Pescara sarà armata, allineando così le loro funzioni a quelle svolte dagli altri corpi di Polizia.

I costanti rapporti di collaborazione con le altre Forze dell’Ordine, stanno portando ad un processo di maturazione  e permetteranno di assicurare ai cittadini un maggiore livello di sicurezza. Così afferma:

Ormai la collaborazione tra tutte le Forze dell’Ordine ci consente di parlare sempre più di sicurezza integrata che fa capo al Comitato per l’Ordine pubblico e la Sicurezza, il quale costituisce la nostra insostituibile ‘cabina di regia operativa’ che coordina le azioni e gli interventi sul territorio. Interventi che sempre più spesso hanno visto protagonista la nostra Polizia municipale che sta acquisendo maggiori funzioni e compiti.

A tal fine mancano ormai pochi giorni alla definizione dell’armamento: appena ieri si è riaperto il dibattito politico che contiamo di chiudere entro la prossima settimana, quindi prima della fine di giugno, quindi prima dell’esplosione vera e propria dell’estate, buona parte dei nostri agenti saranno armati, acquisendo iena autorevolezza nello svolgimento di funzioni sempre più complesse e articolate.

Nella replica del dirigente della Mobile Zupo:

la Polizia municipale sia oggi a tutti gli effetti una Forza di Polizia che in molte altre città italiane, come Milano, opera in antagonismo con la Polizia di Stato nel settore della prevenzione. Gli agenti di Polizia urbana sono dunque ‘colleghi’ a tutti gli effetti che opportunamente devono avere voglia di svolgere servizi di Polizia giudiziaria investigativa.