George Clooney: l’americano a L’Aquila!

“Gireremo un film a settembre”aveva detto a luglio e l’ha fatto!

LUNEDI LE RIPRESE – Come aveva promesso a luglio durante la sua visita a L’Aquila, il bel attore George Clooney lunedì inizierà a girare il suo nuovo film nel capoluogo abruzzese. Il titolo provvisorio della pellicola è  ‘L’ americano  e le riprese andranno avanti fino a novembre principalmente nei paesi di  Sulmona e Castel del Monte ma coinvolgeranno anche alcuni paesi limitrofi come Pacentro, Pratola Peligna, Raiano, Anversa degli Abruzzi, Ofena e Rocca Calascio.

I DISAGI PER UN BUON FINE – I produttori si sono già scusati del disagio che potrebbero creare ai cittadini, ma il tutto è fatto per continuare a portare l’attenzione su una città tanto sfortuna ma ancora piena di risorse! “In questi casi – aveva detto all’epoca Clooney – il problema è che chi viene qui per aiutare lo fa per un breve periodo e poi smette.(…) Quello che occorre adesso, è attirare l’attenzione, e siamo qui per questo.’’

IL TUTTO ERA GIA’ STATO PROGRAMMATO DA TEMPO – “Avevamo esaminato le location già prima del terremoto – aveva spiegato Clooney – e le abbiamo riviste dopo. E’ sorprendente vedere una città che ha subito tanti danni e credo che questo sia il miglior modo per dare una mano e rilanciare l’economia. Mi sembra molto importante dare attenzione a un territorio così ferito dal sisma”aveva continuato “se la mia presenza attira l’attenzione dei media io sono felice”.

Il film, tratto dal romanzo di Martin Booth, “A very private gentleman” sarà diretto dal regista Anton Corbjin e oltre al protagonista George Clooney vi parteciperanno anche alcuni attori italiani come Violante Placido e Paolo Bonacelli.

LO STUPORE DELL’ATTORE – L’attore era rimasto meravigliato davanti agli scenari devastati dal sisma pur avendo visitato in precedenza altre zone terremotate: “A Los Angeles siamo abituati, ho vissuto due grandi terremoti ma nessuno ha lasciato danni simili.’’