Gavorrano-Chieti 0-1: Mungo inventa, De Sousa non fallisce

Chieti Carpi tifosi neroverdiGAVORRANO (GR) – Un gol di De Sousa in avvio di ripresa regala i tre punti in trasferta ai neroverdi che approfittando della giornata no di L’Aquila, Teramo e Poggibonsi fanno un bel salto in avanti nella corsa playoff. Infatti con 39 punti salgono al quinto posto con l’Aprilia a due lunghezze dal Poggibonsi e a 5 da L’Aquila. Un successo esterno che mancava da più di tre mesi e che rilanciano le ambizioni promozioni della squadra di De Patre. Padroni di casa con il 4-3-2-1:  Tognarelli, Miano, Fatticcioni e Ropolo sulla linea della difesa; Della Latta, Nicoletti e Zane a centrocampo con Fiore e Carraro pronti ad innescare l’unica punta Gurma. La risposta del Chieti è affidata al 4-4-2 disegnato da De Patre con Bigoni, Pepe, Gigli e Gandelli in difesa; Verna, Vitone, Del Pinto e Alessandro a centrocampo con Mungo, De Sousa di punta.

IL MATCH – Primo tempo con i padroni di casa che attendono i neroverdi in grado di condurre per larghi tratti il gioco senza tuttavia creare grosse occasioni gol. Da registrare due azioni per i neroverdi: al 7′ quando De Sousa non concretizza un assist di Mungo ed al 18′ quando Verna non arriva sul pallone a pochi passi dalla linea di porta su rasoterra dal fondo di Alessandro. Unico brivido per la squadra abruzzese al 42′ quando Fiore, dopo una percusione centrale di Della Latta, prova una conclusione del limite dell’area che sorvola di poco la traversa.

Nella ripresa subito un brivido per la difesa neroverde al 6′ con Carraro che su maldestro disimpegno di Gigli prova a sorprendere dalla distanza il portiere Feola nell’occasione fuori dai pali ma la conclusione non inquadra lo specchio della porta, centrando la parte esterna superiore della rete. Ma all’11’ arriva il vantaggio neroverde: spunto di Mungo (anche oggi tra i migliori in campo) che dopo un dribbling serve De Sousa che è perfetto nel tempo di inserimento e di battuta a rete con un preciso diagonale di destro sul secondo palo, con Addario in uscita.

Il tecnico Buso si gioca la carta Rosati per Della Latta ed al 18′ divora un gol già fatto: su conclusione in diagonale di destro di Zane, Fatticcioni quasi sulla linea di porta invece di ribadire il pallone in rete respinge la sfera con il tacco. Pericolo passato ma neroverdi che si complicano le cose poco dopo al 23′ quando Mungo si fa cacciare per doppia ammonizione. Il vantaggio numerico spinge allo sforzo finale i ragazzi di Buso che riescono ad intensificare il pressing tuttavia senza procurare palle gol ma collezionando solo alcuni cartellini gialli. Nemmeno l’ingresso di Noccilini per Fiore e Romiti per Tognarelli da la forza giuste per sbloccare un risultato saldamente nelle mani dei neroverdi.

TABELLINO:

GAVORRANO-CHIETI 0-1

GAVORRANO (4-3-2-1): Addario; Tognarelli (34’st Romiti), Miano, Fatticcioni, Ropolo; Della Latta (13’st Rosati), Nicoletti, Zane; Fiore (21’st Nocciolini), Carraro; Gurma. A disp. Lanzano, Romiti, Papi, Moscati, Cretella. All.Buso

CHIETI (4-4-2): Feola; Bigoni, Pepe, Gigli, Gandelli; Verna, Vitone, Del Pinto, Alessandro; Mungo, De Sousa. A disp. Cappa, Colantoni, Di Filippo, Di Properzio, Rinaldi, Rossi, Capogna. All. De Patre

Arbitro: Oliveri di Palermo

Rete: 11’ st De Sousa (C)

Ammoniti: Nicoletti, Tognarelli, Carraro, Fatticcioni, Zane e Romiti

Espulso: al 23’st Mungo per doppia ammonizione

Angoli: 4-4

Recupero: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Spettatori 188 per un incasso di 980 euro.