Francavilla al mare: dal primo dicembre al via i concerti autunnali

mumi_09FRANCAVILLA AL MARE (CH) – “Serate musicali al Mumi” così è intitolata la rassegna di spettacoli musicali che avranno luogo a Francavilla, presso il Museo Michetti, a partire dal primo dicembre fino 12.  Sette appuntamenti con la musica ricercata sotto la direzione artistica di Marcello Carbonetti e promossi dell’Associazione culturale musicale “Armonie d’Abruzzo”. Di seguito tratto dal loro sito (www.armoniedabruzzo.it) riportiamo la storia dell’Associazione:

Nasce nel 1984 a Francavilla al Mare, alle porte di Pescara, per volontà di un piccolo gruppo di musicisti, benpensanti, cultori ed appassionati di musica colta, che ritennero doveroso, oltre che dilettevole, estrinsecare e rendere fruibile il prodotto dell’ingegno musicale dei numerosi compositori figli della nostra terra d’Abruzzo. Non poteva esserci luogo più idoneo di Francavilla, patria del famoso “Cenacolo” di D’Annunzio, Michetti e Tosti ad accogliere la nascita di “Armonie D’Abruzzo”, di cui è stato principale fautore il M° Marcello Carbonetti, Francavillese di nascita e stimato quanto conosciuto pianista, compositore e ricercatore. Suo il merito di aver trovato, dopo accurate ricerche presso enti, biblioteche, fondazioni, ecc. numerose composizioni di autori conterranei troppo spesso misconosciuti. Per ognuno degli autori oggetto di ricerca è stato quindi fatto un minuzioso lavoro di interpretazione, trascrizione, adattamento delle opere, e quasi sempre, come è giusto, si è portato il concerto nel paese d’origine dell’autore.  Sono state riordinate, adattate ed eseguite musiche di: F. P. Tosti, S. Zimarino, G. Dell’Orefice, G. Braga, A. Di Iorio, A. Polsi, B. Lupacchino, E. Montanaro, G. Di Pasquale. Nel 1986  sono state portate alla luce ed eseguite le sonate op.2 di Michele Mascitti, violinista e compositore del ‘700 nato a Villa S. Maria, allievo di A. Corelli. Dal 1984 vengono eseguite le romanze di F. P. Tosti trascritte per canto, pianoforte, violino e violoncello, particolarmente apprezzate per le raffinate sonorità ed i preziosi intrecci di armonie. In oltre un ventennio di attività, Armonie D’Abruzzo ha tenuto oltre trecento concerti, raggiungendo ogni parte del territorio Abruzzese e diffondendo in maniera capillare la propria opera. Storici componenti del complesso, oltre al pianista M. Carbonetti, sono: Mario Pace (violino)  Claudio Di Bucchianico (oboe),  Simona Abrugiato (violoncello). A questo nucleo centrale si affiancano, alla bisogna, altri eccellenti strumentisti professionisti. Inoltre nella filosofia operativa di Armonie D’Abruzzo rientra il dovere morale di inserire nei vari organici anche giovani brillanti neodiplomati dei Conservatori di musica Abruzzesi. Naturalmente la produzione musicale del complesso spazia in tutti i settori della musica classica, trattando tutti gli autori e non trascurando nemmeno programmi più “leggeri” come i classici napoletani, l’operetta e, recentemente, le composizioni del M° G. Piero Reverberi, inserite nel concerto tematico: Suite Veneziana – “Da Vivaldi al Rondò Veneziano”, eseguito con un organico di 14 strumentisti.

Di seguito riportiamo nel dettaglio gli appuntamenti che ricordiamo sono ad ingresso gratuito e che partiranno tutti dalle ore 18:

Martedì 1 Dicembre – L’AQUILA JAZZ TRAIN

Giuseppe Matricardi (pianoforte), Giorgio Milani (sax tenore), Antonio Vitagliani (vibrafono), Paolo Evangelista (c.basso), Davide (batteria).

Giovedì 3 Dicembre – GIOVANI TALENTI DEL CONSERVATORIO

Frolano Nicola, Stefano Monini, Leonardo Piedomenico, Samuele Orazi, Enrico D’Amico, Clelia Rugini  [musiche di Bach – Scriabine – Rachmaninov-Chopin].

Sabato 5 Dicembre – SILVIO TARANTELLI (pianoforte)

[Musiche di Liszt – Ravel – Rachmaninov].

Domenica 6 Dicembre – IL TANGO ARGENTINO Quintetto “LO QUE VENDRA'”

Simone Marini (bandoneon diatonico), Mario Pace e Elena Floris (violini), Paolo Di Camillo (c.basso), Daniela Fidanza (pianoforte).

Martedì 8 Dicembre – HANDEL – HAYDN – MENDELSSOHN – ENSEMBLE “ARMONIE D’ABRUZZO”

Solisti: Claudio Di Bucchianico (oboe), Marco Pace (violino), Giovanna Barbati (violoncello), Marcello Carbonetti (pianoforte).

Giovedì 10 Dicembre – DUO VIOLINO E PIANOFORTE

Giacomo Coletti (violino), Caterina Roberti (pianoforte) [musiche di Mozart – Janàcek – Franck].

Sabato 12 Dicembre – QUINTETTO A FIATO “G.B. PERGOLESI”

Fulvio Florio (flauto), Claudio Di Bucchianico (oboe), Roberto Marchionni (clarinetto), Alfonso Patriarca (fagotto), Gabriele Falcioni (corno) [musiche di Haydn – Mozart – Rossini – Verdi].