Festival della Filosofia “Io esco e tu?”

PESCARA –   In occasione della Giornata Mondiale della Filosofia proclamata dall’UNESCO, Nuova Acropoli di Pescara invita all’incontro “La caverna di Platone Attualità di un mito”giovedì 24 Novembre 2011, alle  ore 18.00 nella Librerie Coop presso il Centro D’Abruzzo  a San Giovanni Teatino . Ingresso libero.

I partecipanti verranno accompagnati in un viaggio… Partiremo da “una dimora sotterranea a forma di caverna… con degli uomini che vi stanno dentro fin da fanciulli, incatenati gambe e collo…” (Libro VII de La Repubblica)
Come scorre la vita nella caverna? E se un prigioniero si liberasse e si avventurasse verso l’uscita? Cosa proverebbe nel vedere il mondo fuori? E se anche noi riuscissimo ad immaginare come potrebbe essere?…

Con immagini e letture animate, il mito platonico rivisitato e portato ai giorni nostri per riflettere e condividere il sapore di un viaggio verso aspirazioni più libere e vere, verso un mondo più umano.

L’iniziativa rientra nel ricco cartellone proposto da Nuova Acropoli per celebrare la Giornata Mondiale della Filosofia proclamata dall’UNESCO, divenuta ormai un appuntamento immancabile per l’Associazione che, da cinque anni, aderisce all’iniziativa dell’UNESCO realizzando un “Festival della Filosofia” di respiro nazionale.
Quest’anno lo slogan scelto, ispirato al mito platonico, è: “Io esco e tu?” con l’obiettivo di evidenziare alcune delle ombre che caratterizzano il nostro attuale modo di vivere; di descriverne le cause e le conseguenze, per poi suggerire di trovare una via d’uscita ed iniziare la ricerca di ciò che è autentico.

Il ciclo di incontri è organizzato con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Comune e della Provincia di Pescara.