“Equinozio d’Arte”: mostra di Pittura di Giorgio Mattioli

LOCANDINA MOSTRA GIORGIO MATTIOLIInaugurazione il 21 marzo alle ore 17,00 a Chieti Scalo presso la sede centrale della Banca Carichieti

CHIETI – Sarà inaugurata il 21 Marzo 2013 alle ore 17,00 a Chieti Scalo, nella sede centrale della Banca Carichieti, la mostra di pittura di Giorgio Mattioli dal titolo “Equinozio D’Arte”.

A portarlo in Abruzzo e soprattutto a Chieti un’intuizione di Giuliana Micomonaco, Presidentessa dell’Associazione Culturale Aethos per il sociale .

“Ci sono moti dell’animo che le parole o la musica non riescono ad esprimere appieno: ecco perché ci si affida al colore. Ogni quadro si dipinge al buio. L’esperienza ti porterà a finire”, le parole dell’artista.

Ma ricordiamo Chi è l’Artista e l’importanza di visitare una mostra di tale livello proprio a Chietiun piccolo assaggio che ci accompagnerà verso il prossimo Maggio Teatino, durante il quale il Maestro esporrà le sue opere al Museo Barbella.

Giorgio Mattioli, pittore, scultore, ceramista, attore, regista, conosciuto negli ambienti dell’avanguardia internazionale, ha esposto in tutte le più grandi città italiane e tra quelle all’estero ricordiamo San Paolo del Brasile, Francoforte, Madrid, Barcellona, Hannover, Parigi, Liegi, Valencia, Miami, Buenos Aires, Portland, New York, Lione, Metz, Helsinki.

Innumerevoli i premi ricevuti. Estroverso, generoso, sempre attivo, sembra presentare alla critica la sola difficoltà di riuscire a seguire la sua intensa attività artistica. Ha inventato il “video teatro” e ha creato le avveniristiche città di “giormat” e “sit-six” e la corrente “Inismo”.

“L’arte di Giorgio Mattioli produce rivelazioni di opere magistrali che generano mappe cognitive.” queste le parole di un grande critico d’arte, Giuseppe Siano,  per descrivere l’Artista.  Oggi Vive e lavora a Roma e Roseto degli Abruzzi (TE).

L’ingresso alla mostra è libero e gratuito … L’arte è l’unica vera “arma” contro la crisi. Si potrà visitare la mostra negli usuali orari di apertura della banca Carichieti. La mostra rimarrà aperta per circa un mese e mezzo.